Juventus-Torino, l'episodio del gol di Mandzukic: le proteste granata e l'espulsione di Mihajlovic

Coppa Italia

La Juventus batte il Torino 2-0 e va in semifinale di Coppa Italia. Sul secondo gol, il Toro si lamenta per un fallo precedente di Khedira. L'arbitro convalida la rete di Mandzukic e poi va a rivedere l'episodio. Decide di confermare, Mihajlovic espulso per proteste

COPPA ITALIA, JUVENTUS-TORINO 2-0: BIANCONERI IN SEMIFINALE

POST PARTITAJUVENTUS TORINO

L'episodio che ha scatenato le proteste granata arriva a metà della ripresa, quando il punteggio è fermo sull'1-0 in favore dei bianconeri. La squadra di Allegri cerca di recuperare il pallone aggredendo il Torino, Khedira va a contrasto con Acquah. La sfera arriva a Mandzukic che poi batte Milinkovic-Savic in uscita bassa. Tutto il Torino protesta con l'arbitro, per sottolineare l'intervento falloso del tedesco in precedenza. Il direttore di gara si consulta con gli assistenti, poi va a rivedere di persona l'episodio. Il direttore di gara, Doveri, sceglie di confermare la sua decisione inziale. Tra i granata proseguono le lamentele, soprattutto quelle dell'allenatore, Sinisa Mihajlovic, allontanato poi dal terreno di gioco. La Juventus passa quindi sul 2-0 e non si volta più indietro. Per la squadra di Allegri arriva una vittoria che vale la semifinale di Coppa Italia contro l'Atalanta. Il Toro è eliminato dalla competizione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche