Atalanta-Juve, le probabili formazioni di Coppa Italia

Coppa Italia

Le due squadre tornano ad affrontarsi in Coppa Italia a un mese dal 2-2 in campionato. Allegri ritrova Pjanic, possibile nuova maglia da titolare per Ronaldo. Convocato anche Caceres. Gasperini nel segno della continuità: Palomino in difesa, torna Freuler a centrocampo

ATALANTA-JUVENTUS LIVE

ALLEGRI: "NOI FAVORITI IN CHAMPIONS? FOLLIA"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI

A Santo Stefano è stato spettacolo, oggi Juventus e Atalanta sono pronte a tornare in campo una contro l’altra. A poco più di un mese di distanza dal 2-2 di Bergamo di Serie A, le squadre di Gasperini e Allegri si ritrovano ai quarti di finale di Coppa Italia (in campo mercoledì 30 gennaio alle 20.45), in una sfida che si presenta di nuovo come entusiasmante. I nerazzurri, reduci dall’incredibile 3-3 in rimonta contro la Roma, vogliono nuovamente fermare i bianconeri, capaci di ribaltare un’ottima Lazio nell’ultimo turno di campionato. Entrambe entrate agli ottavi di finale di Coppa Italia, Atalanta e Juve hanno avuto un (breve) percorso identico: due 2-0 nel turno precedente, il primo affrontato nella competizione, rispettivamente contro Cagliari e Bologna.

Juve, torna Pjanic. Ronaldo ancora titolare?

Quella contro l’Atalanta è una sfida troppo importante per la Juventus, per questo motivo Massimiliano Allegri non vuole lasciare nulla al caso. Turnover limitatissimo per l’allenatore livornese, che a Bergamo schiererà un undici simile a quello visto nell’ultima di campionato contro la Lazio. In quattro saranno out: Bonucci, uscito dall’Olimpico in stampelle per un problema alla caviglia, Mandzukic, ancora non convocato, Cuadrado e Barzagli. I bianconeri ritrovano invece Martin Caceres (vestirà la maglia numero 4), chiamato a sostituire in rosa Benatia. Nel consueto 4-3-3, in porta sarà confermato Szczesny, con la linea a quattro di difesa che dovrebbe essere composta da Cancelo, Rugani, Chiellini e Alex Sandro. Il brasiliano è l’unico in ballottaggio: al suo posto potrebbe essere schierato Spinazzola. Buone notizie per Allegri a centrocampo: torna Pjanic dal primo minuto. Il bosniaco sarà affiancato da Bentancur e Matuidi. In avanti spazio a Bernardeschi, che prende il posto di Douglas Costa: l’ex Fiorentina condividerà il reparto con Dybala e, probabilmente, con Cristiano Ronaldo. Il portoghese, visti i tanti impegni ravvicinati che attendono la Juve, potrebbe essere anche tenuto a sorpresa a riposo. Nel caso in cui dovesse essere titolare, rimarrà presumibilmente in panchina contro il Parma nella prossima di campionato.

Probabile Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi, Bentancur; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo.

Atalanta, nel segno della continuità

Contro la Roma si è vista la vera pasta di un’Atalanta che continua a sorprendere: finita sotto di tre reti, la squadra di Gasperini è riuscita a recuperare il risultato in soli 45 minuti. Prova di forza che “obbliga” l’allenatore nerazzurro a dare fiducia al suo undici tipo, che, contro la Juventus, subirà minimi cambiamenti rispetto al match di Serie A di domenica. La Coppa Italia è a tutti gli effetti uno degli obiettivi dell’Atalanta, che dunque non si risparmierà. Confermato il 3-4-3 che tanto ha impensierito la Juventus un mese fa in campionato: in porta ci sarà Berisha, mentre la linea a tre di difesa sarà composta da Palomino (dovrebbe sostituire Mancini), Djimsiti e Toloi. A centrocampo si rivede Freuler, che prenderà il posto di Pasalic: con lo svizzero in mediana De Roon, mentre sugli esterni agiranno Hateboer e Castagne. Non si tocca l’attacco: il Papu Gomez supporterà il duo formato da Ilicic e Zapata.

Probabile Atalanta (3-4-3): Berisha; Toloi, Djimsiti, Palomino; De Roon, Freuler, Hateboer, Castagne; Gomez, Ilicic, Zapata.

I più letti