Atalanta-Juventus 3-0: super Zapata, bianconeri eliminati dalla Coppa Italia

Trionfo della squadra di Gasperini, che stende una Juventus irriconoscibile: 3-0, eroe della serata Zapata. Allegri espulso per proteste nel primo tempo. Nerazzurri in semifinale di Coppa Italia, dove incontreranno la Fiorentina

ATALANTA-JUVENTUS MINUTO PER MINUTO

JUVENTUS-PARMA LIVE

ATALANTA-JUVENTUS 3-0

37' Castagne, 39' Zapata, 86' Zapata

Atalanta (3-4-3): Berisha; Toloi, Djimsiti, Palomino (89' Masiello); Hateboer, De Roon (91' Gosens), Freuler, Castagne; Gomez, Ilicic (26' Pasalic), Zapata. All. Gasperini.

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini (26' Cancelo), Alex Sandro; Khedira (70' Pjanic), Bentancur; Bernardeschi, Dybala (61' Douglas Costa), Matuidi; Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

Ammoniti: Djimsiti (A), Freuler (A), Hateboer (A), Pjanic (J), Matuidi (J)

Espulso Allegri al 39' per proteste

1 nuovo post
50' - Occasione Juve! Bernardeschi in area, sul versante destro, mette al centro un pallone invitante sul primo palo, dove c'è appostato Ronaldo. L'anticipo di Toloi sul portoghese è decisivo
- di Redazione SkySport24
46' - Ancora un errore di Cancelo che regala palla a Zapata. Il colombiano però, al limite dell'area, sbaglia la misura del passaggio per il compagno
- di Redazione SkySport24
INIZIA LA RIPRESA
- di Redazione SkySport24
FINISCE IL PRIMO TEMPO. Atalanta avanti 2-0 con le reti di Castagne e Zapata, trovate nel giro di 2'
- di Redazione SkySport24
45' - Due ammoniti nel giro di 2 minuti nell'Atalanta: Djimsiti e Freuler, entrambi diffidati, salterebbero l'eventuale semifinale
- di Redazione SkySport24
43' - La reazione della Juve in due calci di punizione dal limite: prima Ronaldo, poi Dybala, centrano entrambi la barriera
- di Redazione SkySport24

Gol di Zapata convalidato anche dopo l'analisi del Var

- di Redazione SkySport24

L'allenatore bianconero chiedeva un fallo per i suoi a metacampo, prima che la palla giungesse sul piede di Zapata e che si avviasse l'azione del 2-0

- di Redazione SkySport24
Proteste molto vivaci di Allegri, che viene allontanato dall'arbitro!
- di Redazione SkySport24

Uno-due micidiale dell'Atalanta, che 2' dopo il vantaggio colpisce ancora con un diagonale di Zapata, alla decima partita di fila in gol. Il colombiano conferma il suo momento d'oro

- di Redazione SkySport24
39' - RADDOPPIO DELL'ATALANTA! ZAPATA!
- di Redazione SkySport24

Imperdonabile leggerezza di Cancelo in fase di disimpegno, in una zona delicatissima. Castagne gli ruba palla, avanza verso la porta nel corridoio centrale e trova la rete

- di Redazione SkySport24
37' - GOL DELL'ATALANTA! HA SEGNATO CASTAGNE!
- di Redazione SkySport24
26' - Ed ecco i cambi: Pasalic per Ilicic nell'Atalanta, Cancelo per Chiellini nella Juve
- di Redazione SkySport24

Chiellini si è infortunato dopo un contrasto e ha immediatamente chiesto il cambio. De Sciglio andrà a fare il centrale, con Cancelo in fascia

- di Redazione SkySport24
25' - Allegri chiede a Cancelo di scaldarsi! Problemi fisici per Chiellini
- di Redazione SkySport24
24' - Grande conclusione di Gomez: uno-contro-uno vinto sulla trequarti, poi esplode il destro da fuori sul quale si distende Szczesny, salvando la porta
- di Redazione SkySport24

Ilicic vuole provare a continuare, ma intanto Gasperini manda Barrow a scaldarsi

- di Redazione SkySport24
17' - Ilicic si ferma! Problema muscolare all'inguine della coscia sinistra. Probabile che la sua partita possa già finire qui
- di Redazione SkySport24
11' - Palomino a metacampo inciampa sul pallone, ne approfitta Cristiano Ronaldo che si lancia in un contropiede solitario, prima di cadere a pochi passi dall'area. L'arbitro lascia proseguire, non ravvisando falli sul portoghese
- di Redazione SkySport24

La peggior Juventus della stagione esce dalla Coppa Italia ai quarti di finale: una vera lezione, quella che le rifila l'Atalanta di Gasperini, e il 3-0 finale riflette bene l'andamento della gara, dall'approccio alla sua interpretazione durante le varie fasi. Determinata, aggressiva, pronta ad approfittare di ogni minima sbavatura dell'avversario: tutte le caratteristiche che solitamente riconosciamo alla Juve schiacciasassi, per una sera contraddistinguono un'Atalanta praticamente perfetta.

Subito calati nel match, tosti, i nerazzurri non soffrono nemmeno la rinuncia dopo quasi mezz'ora a Ilicic, infortunato (nella Juve, quasi contemporaneamente, si fa male ed è costretto a uscire Chiellini), e approfittando di un erroraccio del subentrato Cancelo (serata da dimenticare la sua) fanno 1-0 con Castagne. Nemmeno il tempo di riprendersi, e la Juve incassa anche il secondo, da Zapata. Allegri protesta per un fallo su Dybala all'origine dell'azione e si fa cacciare, ma la verità è che l'Atalanta colpisce con quelle che sono le armi dei bianconeri: tramortisce l'avversario approfittando di un suo errore e poi lo stende senza dargli il tempo di rialzarsi.

I cambi nella ripresa (dentro Douglas Costa e Pjanic) non migliorano il volto di una Juve svagata e irriconoscibile, che regala il 3-0 a Zapata con un altro erroraccio, stavolta di quel De Sciglio diventato centrale di difesa dopo l'infortunio di Chiellini. Per l'Atalanta è trionfo davanti al proprio pubblico e semifinale contro la Fiorentina; la Juve dominatrice delle ultime 4 edizioni, invece, abbandona la competizione e con lei anche il sogno del possibile Triplete.

I più letti