Milan-Lazio: data, orario e curiosità sulla semifinale di ritorno di Coppa Italia

Coppa Italia

Rossoneri e biancocelesti di nuovo contro a San Siro. A questo giro in ballo c'è la finale di Coppa Italia, si riparte dallo 0-0 dell'andata. Il Milan ha mantenuto la porta inviolata in questa competizione in sette delle ultime otto partite. Dall'altra parte Inzaghi non perde da altrettante gare 

MILAN-LAZIO LIVE

INZAGHI: "VOGLIAMO LA FINALE A TUTTI I COSTI"

GATTUSO: "VOGLIO SPETTACOLO E UN'ALTRA FINALE"

Milan e Lazio sono pronte a tornare in campo e ad affrontarsi nuovamente. L'ultima volta in campionato lo scorso 13 aprile, con la vittoria rossonera fra le polemiche. Il precedente in Coppa Italia, invece, risale al 26 febbraio, quando le due squadre non andarono oltre lo 0-0. Dopo il primo round dell'Olimpico, dunque, il discorso qualificazione è ancora tutto aperto. Si deciderà a San Siro. Vincere per agguantare la semifinale l'obiettivo di entrambe. Una soltanto ci riuscirà. 

Quando e a che ora si gioca Milan-Lazio?

Milan-Lazio, gara valida per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, si giocherà mercoledì 24 aprile alle ore 20:45 allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro.

Quanti sono i precedenti fra Milan e Lazio?

Escludendo i calci di rigore, il Milan ha vinto solo una delle ultime otto gare di Coppa Italia contro la Lazio (3N, 4P), ovvero il 3-1 nei quarti di finale nel gennaio 2012. I biancocelesti sono inoltre, insieme al Torino, una delle due squadre che i rossoneri hanno affrontato più volte tra le mura amiche in tutte le competizioni dal 2015/16 senza perdere neanche un incontro (cinque, tre successi e due pareggi a San Siro). Un dato che sicuramente farà sorridere Gattuso, pronto a contare sulla spinta dei propri tifosi. Il Milan ha perso solo tre volte in 17 partite di campionato al Meazza, dove la squadra di Simone Inzaghi è caduta il 13 aprile scorso (1-0, gol di Kessiè). 

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Milan e Lazio sono in piena lotta per il quarto posto, che vuol dire qualificazione alla prossima Champions League. I rossoneri, frenati sul pareggio dal Parma nell'ultimo turno, sono stati affiancati dall'Atalanta. I biancocelesti, invece, hanno perso con il Chievo, collezionando il terzo ko nelle ultime quattro giornate. Gattuso potrà contare su una difesa di ferro: il Milan ha mantenuto la porta inviolata in sette degli ultimi otto incontri di Coppa Italia, subendo gol solo nella finale della scorsa edizione, contro la Juventus. Altrettante, dall'altra parte, le partite consecutive da imbattuti per i ragazzi di Simone Inzaghi in questa competizione (tre vittorie e quattro pareggi). Ottimo il feeling della Lazio con la Coppa Italia dunque, tanto che diventerà la squadra che ha disputato più incontri di Coppa Italia a partire dal 2012/13. Al momento è a 28, come la Juventus. Infine un dato che farà sorridere Immobile e compagni: a partire dagli ottavi di questa edizione di Coppa Italia, la Lazio è la squadra che ha effettuato più conclusioni (54), mentre il Milan è quella che ne ha subite di più (64).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Gattuso affiderà le sue speranze di finale soprattutto a Piatek. L'attaccante polacco ha realizzato otto gol in questa edizione della Coppa Italia: solo tre squadre hanno fatto meglio di lui (12 per la Fiorentina, nove per Catania e Novara). Dall'altra parte la Lazio risponderà con Ciro Immobile, che ha preso parte attiva a quattro delle cinque reti dei biancocelesti in questa Coppa Italia: tre gol e un assist. Insomma, sarà battaglia fino all'ultimo minuto. Fino all'ultimo gol.

I più letti