Inter Fiorentina, le probabili formazioni dei quarti di Coppa Italia

Coppa Italia

Conte cambia qualcosa rispetto al campionato. In avanti Sanchez farà coppia con Lautaro. Più dubbi per Iachini, che deve rinunciare a Pezzella. Confermato Cutrone in attacco, accanto a lui uno fra Chiesa e Vlahovic

INTER-FIORENTINA LIVE

E' di nuovo Inter-Fiorentina dopo il gol allo scadere di Vlahovic, che lo scorso 15 dicembre fermò sul pari i nerazzurri al Franchi. Questa volta, però, si gioca a San Siro. Ed è Coppa Italia, con in palio le semifinali. I viola da allora hanno cambiato allenatore: non c'è più Montella ma Iachini, che non ha mai perso da quando si è seduto in panchina. Tre vittorie e due pareggi, compreso un sorriso al San Paolo che spera di poter replicare anche a Milano. Dall'altra parte la squadra di Conte, reduce da tre pareggi consecutivi in Serie A con Atalanta, Lecce e Cagliari, vuole tornare ad esultare davanti ai propri tifosi. La vincente affronterà il Napoli. Inter e Fiorentina si sono incrociate due volte ai quarti di finale di Coppa Italia, nel 1960 e nel 1967: un passaggio del turno per parte. Inoltre i nerazzurri sono stati eliminati ai quarti di finale nelle ultime tre edizioni del torneo, un vero tabù da sfatare per Lautaro e compagni. 

Inter, Sanchez dal 1'

Antonio Conte cambia in vista della trasferta di Udine, dove non potrà permettersi altri passi falsi. In porta sempre Handanovic, che davanti a sè avrà Godin e Ranocchia più uno fra Bastoni e Skriniar, con quest'ultimo uscito dopo appena 17' nella sfida contro il Cagliari a causa di alcuni giramenti di testa (stessa sorte, lato Fiorentina, per Castrovilli). Serata da ex per Borja Valero, che a Firenze in campionato si era reso protagonista di una grande prestazione. Ai suoi lati Vecino (anche lui con un passato in viola) e Barella. Esterno ecco Candreva, mentre dall'altra parte fiducia a Young, anche se c'è un ballottaggio con Dimarco. In avanti parte titolare Lautaro Martinez, squalificato per due giornate in campionato dal Giudice Sportivo dopo l'espulsione rimediata nell'ultima giornata. Accanto a lui non Lukaku ma Sanchez, che non segna dal 28 settembre anche e soprattutto a causa dell'infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal campo. 

 

INTER (3-5-2) Handanovic; Godin, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Vecino, Borja Valero, Barella, Young; Sanchez, Lautaro Martinez. All. Conte

Fiorentina, dubbi a centrocampo per Iachini

Ancora molti dubbi da sciogliere per Iachini, che nel giro di pochi giorni affronterà Inter e Juventus nei loro stadi. A San Siro, fra i pali, spazio a Terracciano, con Dragowski - grande protagonista nel pareggio con il Genoa - a riposare in panchina. In difesa pesa la squalifica di Pezzella - che non ci sarà nemmeno allo Stadium - al suo posto Ceccherini, che completerà il reparto con Milenkovic e Caceres. In grande forma Lirola, confermato come quinto di centrocampo, mentre dall'altra parte ci sarà l'ex Dalbert. Nel mezzo sono in tre per due posti: Pulgar ed Eysseric sembrano in vantaggio su Badelj. In avanti Chiesa (in ballottaggio con Vlahovic) farà coppia con Cutrone.

 

FIORENTINA (3-5-2) Terracciano; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Benassi, Pulgar, Eysseric, Dalbert; Cutrone, Chiesa. All. Iachini 

I più letti