Milan-Juventus, Buffon: "Maglia Daniel Maldini? Ho la collezione papà-figlio"

Coppa Italia

Il portiere della Juve ha scherzato sullo scambio di maglia con il figlio di Paolo Maldini: "Avevo già Chiesa e figlio, Thuram e figlio, Weah e figlio. Ora aspetto i nipoti". Poi loda Ibrahimovic: "A 38 anni è ancora determinante"

JUVE-BRESCIA LIVE

Dopo il pareggio 1-1 nella semifinale d'andata di Coppa Italia contro il Milan a San Siro Gianluigi Buffon ha scambiato la sua maglia con quella di Daniel Maldini. Il portiere della Juve, schierato titolare da Sarri, nel post partita ha prima abbracciato Paolo Maldini e poi ha mostrato ai giornalisti la maglietta del figlio Daniel. Buffon con ironia ha spiegato l'importanza del cimelio appena ricevuto: "Nella mia collezione ho Chiesa e figlio, Thuram e figlio, Weah e figlio, e ora Maldini e figlio. Sto aspettando i loro nipoti. Proviamo a vedere, questo è un obiettivo, non so se ci riuscirò...".

"Ibra ancora determinante a 38 anni"

Buffon ha parlato anche dell'importanza di Ibrahimovic per il Milan: "Sorridevo quando qualcuno storceva il naso prima del suo arrivo. Certi giocatori vanno pesati, si guarda il loro peso specifico. Uno come Ibra a 38 anni è ancora un fattore determinante per i rossoneri. Se dovesse decidere di giocare fino a 41, ci sarebbero ancora 3 anni per costruire qualcosa di importante. Le valutazioni vanno fatte senza considerare i luoghi comuni". Infine un commento sul pareggio nella semifinale d'andata di Coppa Italia, in attesa del ritorno allo Stadium del prossimo 4 marzo: "Molto felice per la squadra. Fondamentale aver segnato e non aver perso. C’è stata sofferenza, il Milan è in crescita come aveva dimostrato nel primo tempo del derby. Abbiamo giocato contro una squadra che può battere chiunque".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.