Juventus-Brescia 2-0: gol e highlights. Sarri torna a vincere, decidono Dybala e Cuadrado

In attesa del posticipo tra Lazio e Inter, la Juve allunga in classifica. Momentaneo +3 sui nerazzurri e +4 sulla squadra di Inzaghi. Senza CR7 (out dai convocati), ci pensano Dybala e Cuadrado a battere il Brescia. Vantaggio dell'argentino sulla punizione che porta all'espulsione di Ayé (al 37'). Bis del colombiano nella ripresa. Problema muscolare all'adduttore per Pjanic nel secondo tempo a dieci giorni dalla sfida di Champions contro il Lione. Nel finale ritorna dopo il lungo infortunio Chiellini

JUVENTUS-BRESCIA 2-0 (highlights)

39' Dybala, 75' Cuadrado

 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Rugani, Bonucci (78' Chiellini), Alex Sandro; Ramsey (66' Pjanic, 73' Matuidi), Bentancur, Rabiot; Cuadrado, Higuain, Dybala. All. Sarri

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso (10' Andrenacci); Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason (80' Ndoj); Zmrhal (90' Skrabb); Balotelli, Ayé. All. Lopez

Ammoniti: Bonucci (J), Ayé (B), Higuain (J), Bentancur (J)

Espulsi: al 37' Ayé (B)

 

La Juve torna alla vittoria. Senza CR7 ma con Dybala e Cuadrado. Tre punti che mettono pressione a Lazio e Inter, questa sera in campo nel posticipo. Applausi per il ritorno di Chiellini dopo il lungo infortunio, ma anche ansia per Pjanic, ko pochi minuti dopo il suo ingresso in campo per un problema muscolare all'adduttore, a dieci giorni dall'andata degli ottavi di Champions contro il Lione. Nel frattempo arrivano i tre punti, nati dall'episodio spartiacque del match: il secondo giallo per Ayé che porta alla punizione dell'1-0 di Dybala. La ripresa sarà un monologo bianconero, che Cuadrado finalizza tra le tantissime occasioni avute.

La partita

Nella Juve le novità di formazione erano già state, in realtà, preannunciate dalle convocazioni: out CR7 a riposo concordato, mentre torna Chiellini in panchina. Sarri punta così sul tridente in attacco composto da Cuadrado, Higuain e Dybala. Turno di riposo invece per Pjanic e De Ligt, in panchina. A centrocampo Ramsey, Bentancur e Rabiot. Rugani titolare in difesa, dove torna anche Danilo. Sono invece tanti gli assenti in casa Brescia, tra i più importanti a disposizione della rosa di Lopez: out Joronen tra i pali, Cistana in difesa, Tonali a centrocampo, Romulo sulla tre-quarti e Torregrossa davanti. Lopez punta così su Ayé in attacco insieme a Balotelli. A centrocampo dentro Bjarnason e Zmrhal come rifinitore. Mateju (solitamente terzino) invece gioca invece come centrale con Chancellor. 

 

Il primo tempo è subito decisivo nell'economia della partita. La Juve ci prova soprattutto su corner, ma punge per davvero solo dopo mezz'ora con un destro di Dybala largo in area. Sarri inverte dunque due volte Cuadrado e lo stesso Dybala, finendo col colombiano a destra e Rabiot a sinistra in un 442, e l'argentino davanti insieme a Higuain. L'evento spartiacque del primo tempo arriva però al 37', quando Ayé (appena ammonito) stende Ramsey al limite. Secondo giallo, rosso e gol su punizione di Dybala che beffa l'esordiente Andrenacci (dentro per Alfonso, ko per un problema alla testa al 10') sul suo palo. Nel finale di tempo sarà poi un miracolo dello stesso Andrenacci a negare il raddoppio a Rugani di testa.

 

Dunque la ripresa, che si apre come si era chiuso il primo tempo. Juve in avanti alla ricerca del bis: lo sfiorano subito Higuain (salvataggio di Sabelli ad Andrenacci battuto) e colpo di testa troppo centrale di Bonucci. Sarri sceglie allora Pjanic per Ramsey, mentre ancora Dybala si avvicina al bis con un mancino in area murato da Bjarnason dopo un triplo dribbling partendo dalla destra. L'unica notizia negativa arriva poco dopo, con lo stesso Pjanic ancora protagonista di un cambio. Per lui si sospetta un problema all'adduttore a dieci giorni dalla Champions. Matuidi lo sostituisce e dunque arriva il momento anche del ritorno di Chiellini dopo il lungo stop. Cuadrado (proprio sua assist di Matuidi) fissa sul 2-0 il punteggio. Dunque un palo di Bentancur, una rete annullata per fuorigioco a Higuain e una traversa di Dybala lasciano inalterato il risultato. Vince la Juve, mentre per il Brescia è il terzo ko nelle ultime quattro.

1 nuovo post
- di marcosal93

Maurizio Sarri è il secondo allenatore nella storia della Juventus ad aver vinto 16 delle prime 17 partite interne sulla panchina dei bianconeri in tutte le competizioni, dopo Carlo Parola nel 1960.

- di marcosal93
FINISCE QUI! LA JUVE BATTE 2-0 IL BRESCIA CON DYBALA E CUADRADO
- di marcosal93
93' - Trema la traversa! Gran botta di Dybala dal limite. Si salva ancora il Brescia. 
- di marcosal93
90' - Tre di recupero. 
- di marcosal93
Cambio!
90' - Skrabb per Zmrhal. 
- di marcosal93
85' - Juve in controllo del match in questi ultimi minuti. 
- di marcosal93
Cambio!
80' - Ndoj per Bjarnason. 
- di marcosal93
80' - Tris di Higuain, ma gol annullato per fuorigioco. Punizione dalla tre quarti e stacco dell'argentino. Tutto fermo. Anche il Var conferma la segnalazione. 
- di marcosal93
Cambio!
78' - Torna in campo Chiellini! Dopo l'infortunio il rientro, accolto dagli applausi dello Stadium. Out Bonucci. 
- di marcosal93
77' - Palo esterno di Bentancur! Botta da fuori e solo il legno salva il Brescia. 
- di marcosal93
Gol!
75' - CUADRADO! RADDOPPIO JUVE!

Subito decisivo Matuidi nell'assist che smarca il colombiano in area di tacco: poi tocco sotto a battere Andrenacci in uscita. 
- di marcosal93
Cambio!
73' - ​Si è fatto male Pjanic! Forse un problema all'adduttore. Subito dentro Matuidi. Tra dieci giorni in programma l'andata degli ottavi di Champions contro il Lione. 
- di marcosal93
72' - Occasione Bjarnason! Cross dalla sinistra deviato con palla al limite dell'area: tiro da ottima posizione. Palla larga. 
- di marcosal93
67' - Occasione Juve in contropiede! Grande apertura di Higuain per Dybala sulla destra, sterzata verso il centro e mancino da dentro l'area: Bjarnason decisivo nel salvare col corpo. 
- di marcosal93
Cambio!
66' - Pjanic per Ramsey. 
- di marcosal93
Ammonito!
64' - Giallo per Bentancur. 
- di marcosal93
64' - Dybala alto su punizione! Questa volta l'argentino non si avvicina al gol. 
- di marcosal93
63' - Nel frattempo boato dello Stadium per Chiellini che inizia il riscaldamento: oggi è la sua prima in panchina dopo l'infortunio. 
- di marcosal93
63' - Fallo di Chancellor dal limite. Altra punizione Juve da posizione simile a quella dell'1-0. 
- di marcosal93

I più letti