Milan-Genoa, Pioli: "Approccio sbagliato, colpa mia. Poi bravi a vincere"

milan

L'allenatore analizza la sofferta vittoria con il Genoa che qualifica il Milan ai quarti di Coppa Italia: "Nel primo tempo c'era poco ritmo e poca energia ed è colpa mia, poi siamo stati bravi a riprenderla. Tomori? Speriamo nulla di grave". Leao chiarisce la dinamica del suo gol: "Volevo crossare perché in mezzo c'era Giroud. Il rinnovo? Io sto bene qui"

Stefano Pioli è soddisfatto per il passaggio ai quarti di finale dopo la gara vinta contro il Genoa ai supplementari ma non per il primo tempo giocato dalla sua squadra: "Non ho fatto un gran lavoro perché non abbiamo approcciato bene la partita e questo ci ha creato difficoltà - dice - E' colpa mia, abbiamo avuto poca energia, poco ritmo. Poi siamo stati bravi a riprenderla, abbiamo passato il turno e continueremo a lavorare". Il Milan sembra devastante sulla sinistra e un po' meno sulla destra: "Non siamo più limitati sulla destra rispetto alla sinistra, abbiamo caratteristiche diverse, a sinistra strappiamo, a destra dobbiamo muoverci di più, la squadra è equilibrata e l’importante è continuare a essere pericolosi, noi dobbiamo giocare a ritmo elevato altrimenti diventiamo una squadra normale. Il primo tempo lo abbiamo interpretato male, non nei singoli giocatori ma come squadra e questa è responsabilità e colpa mia".

"Tomori? Spero non sia nulla di grave"

leggi anche

Infortunio a Tomori, Milan in ansia

Il Milan sta a poco a poco recuperare giocatori importanti come Leao, appunto, e Rebic: "Abbiamo passato un novembre difficile con gli infortuni e ne stiamo venendo fuori, è una stagione particolare con il Covid ma noi dobbiamo essere bravi a prepararci e a essere pronti, più giocatori abbiamo a disposizione e meglio è perché proprio oggi si è dimostrato che le gare si possono cambiare in corsa". Sull'infortunio occorso a Tomori: "Non so, ha un fastidio al ginocchio e speriamo non sia nulla di grave e spero di averlo subito a disposizione".

Leao: "Volevo crossare. Il rinnovo? Sto bene qui"

vedi anche

Milan-Genoa 3-1 dts: gol e highlights

Protagonista della vittoria del Milan, Rafa Leao, appena entrato, ha cambiato la partita con le sue accelerazioni e poi è stato premiato con un gol, più trovato che cercato, nei supplementari: "Volevo crossare perché c’era Giroud in area di rigore - ammette con onestà - Quando vado uno contro uno se non riesco a tirare provo a metterla in mezzo. In panchina o titolare cerco di dare il mio contributo, oggi ho segnato e sono felice. Rinnovo? Non lo so, io sto bene qui, questo è un grande club in una grande città, sono felice qua, vediamo, è ancora presto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche