Sarri dopo Lazio-Udinese "Fosse per me farei spendere un miliardo e mezzo sul mercato"

LAZIO
©LaPresse

L'allenatore commenta il passaggio ai quarti di finale: "La squadra sta crescendo, siamo più disposti al sacrificio e alla lotta. Purtroppo arriviamo alla partita contro l'Atalanta con 120 minuti nelle gambe. Tare dice che non mi aspetto altri acquisti? Se fosse per me farei spendere al club un miliardo. L'importante è che la società sia disposta mentalmente ad accompagnarci nella crescita"

LAZIO-UDINESE: HIGHLIGHTS

La Lazio supera l'Udinese nei supplementari grazie al gol di Ciro Immobile e si assicura il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. Maurizio Sarri commenta con soddisfazione la vittoria dell'Olimpico: "La squadra sta crescendo, soprattutto nello spirito - spiega l'allenatore - siamo più disposti al sacrificio e alla lotta. Ci dispiace arrivare alla partita con l’Atalanta con 120 minuti sulle gambe, ma la bizzarria di questi calendari porta a questi squilibri". L'allenatore ha fatto anche il punto sulle condizioni di Zaccagni, sostituito nell'intervallo in Coppa, e Pedro: "Zaccagni ha problemi alla caviglia. Credo comunque che rientrerà prima di Pedro che ha noie muscolari". 

"Mercato? Fosse per me, farei spendere un miliardo"

L'EPISODIO

Pussetto "vola" in fascia e travolge Sarri. FOTO

Sarri si concentra poi sul calciomercato. Non manca un commento alle parole del ds Igli Tare, che aveva detto che l'allenatore non si aspetta acquisti a gennaio. "Se fosse per me farei spendere al club un miliardo - sorride l'allenatore - ma bisogna tenere conto delle esigenze delle società. La Lazio ha una gestione molto oculata, non farà mai tanti acquisti in una sessione di mercato. Lo sapevo già prima. L'importante è che la società sia disposta mentalmente ad accompagnarci nella crescita". Spazio anche per un commento sulle prestazioni di Lazzari e Muriqi: "Lazzari in fase offensiva fa sempre molto bene, oggi invece ha fatto anche una fase difensiva migliore del solito - le sue parole - Muriqi nel primo tempo ha fatto bene, poi si è leggermente appannato col passare del tempo ma aveva giocato poco finora". Sarri commenta anche lo scontro fortuito con l'attaccante dell'Udinese Pussetto: "Non mi ero accorto che Pussetto stava arrivando perché seguivo l'azione - spiega - fortunatamente mi sono alzato prima io che lui".

Immobile: "Grandi miglioramenti, siamo un'altra squadra"

vedi anche

Lazio-Udinese 1-0. HIGHLIGHTS

Queste, invece, le parole di Ciro Immobile: "Ho visto grandi miglioramenti dalla panchina, ora siamo un'altra squadra. Abbiamo collezionato un altro clean sheet, facciamo i complimenti alla difesa perché stiamo raccogliendo con pazienza i frutti di un grande lavoro. Abbiamo calciatori di qualità, comprendendo sia gli esterni che gli attaccanti, e per fare gol c'è sempre tempo, ora conta il risultato".