Italiano dopo Juve-Fiorentina: "Usciamo a testa alta, meritiamo qualcosa di bello"

FIORENTINA
©LaPresse

L'allenatore viola commenta l'eliminazione in Coppa Italia: "Era difficile ribaltare l'andata ma ci abbiamo provato. Sono contento dell'atteggiamento della squadra". E sul campionato: "Ci meritiamo qualcosa di bello, vedremo alla fine della stagione dove saremo"

JUVENTUS-FIORENTINA 2-0, HIGHLIGHTS

La Fiorentina esce dalla Coppa Italia. Il club viola non è riuscito a ribaltare il risultato dell'andata: dopo la gara del Franchi, la Juventus di Allegri si impone anche al ritorno. Vincenzo Italiano ha commentato la gara dell'Allianz Stadium: "Era difficile ribaltare l’andata. Abbiamo provato a fare tutto il possibile, abbiamo anche forzato. Non abbiamo mai trovato il guizzo e il varco giusto. Quando la Juventus decide di difendersi in questo modo, è dura, hanno fisicità e sono molto attenti". L'allenatore viola non ha nulla da recriminare alla sua squadra: "L’obiettivo era tenere viva la partita fino all’ultimo. Potevamo concludere il primo tempo sullo 0-0. Sono contento dell'atteggiamento della squadra. Usciamo a testa alta. Ho avuto la conferma che possiamo raggiungere il nostro obiettivo in campionato".

Italiano: "Vedremo alla fine dove saremo"

leggi anche

Brilla Bernardeschi, Ikoné non punge: le pagelle

Metabolizzare l'eliminazione dalla Coppa Italia e focalizzarsi sul campionato. L'allenatore della Fiorentina punta sulle ultime sei gare (compreso il recupero contro l'Udinese) per togliersi soddisfazioni importanti: "Possiamo giocarci alla grandissima le nostre chance in campionato. Ne ho parlato con i ragazzi, ora dobbiamo concentarci sulla Serie A. Ci sono 18 punti a disposizione: dobbiamo mantenere il passo e il ritmoo perche ci meritiamo qualcosa di bello. Abbiamo davanti tre o quattro squadre, proveremo a fare più punti possibili e vedere dove saremo alla fine".