Ajax macchina da gol: 27 nelle prime 6 gare di Eredivisie

Eredivisie
©Getty

Dopo sei giornate di campionato il club di Amsterdam ha già segnato 27 reti, incassandone solo una: è la miglior differenza reti di sempre a questo punto del torneo nella storia dell'Eredivisie. Haller è il capocannoniere: già 9 centri, Champions League inclusa

HALLER E IL POKER IN CHAMPIONS: CHI PRIMA DI LUI?

Una macchina da gol: l'Ajax passa per 5-0 sul campo del Fortuna Sittard nella sesta giornata di Eredivisie e resta saldamente in vetta in solitaria. Nel pokerissimo ci sono le firme di Berghuis, Mazraoui, Tadic, Kudus e Tagliafico. Una cooperativa del gol, quella dei Lancieri, che considerando le sette partite ufficiali sin qui giocate tra il massimo campionato olandese e la Champions League sono andati a segno ben 32 volte: la media è di più di 4 reti e mezzo a partita.

All'Amsterdam Arena il parziale è 19-0

vedi anche

Sporting-Ajax 1-5: HIGHLIGHTS

E pensare che la stagione dell'Ajax era partita con un netto ko in Supercoppa d'Olanda: 0-4 per mano del PSV Eindhoven. Quella sconfitta del 7 agosto all'Amsterdam Arena, in una serata caratterizzata dall'espulsione di Tagliafico nel primo tempo, sembra già un ricordo. Merito delle sei vittorie e del pareggio inanellati nei sette impegni ufficiali successivi. L'Ajax ha avviato il suo campionato regolando per 5-0 in casa il Nac Breda, pareggiando poi per 1-1 in trasferta contro il Twente e ripetendo il pokerissimo casalingo contro il Vitesse. Dopo l'1-5 infiltto a Lisbona allo Sporting all'esordio nella Champions 2021/22 è arrivato il 2-0 sul campo dello Zwolle in campionato. Preludio alle 14 rete realizzate nelle ultime due gare di Eredivisie: 9-0 al Cambuur e 5-0 al Fortuna Sittard, punteggi che valgono la vetta in solitaria a 16 punti dopo sei turni, a +3 sul Willem II. E in campionato la differenza reti, con un solo gol al passivo, è +26: nessuno ha fatto così bene a questo punto nella storia dell'Eredivisie, come ricorda anche il club in un tweet.

Cooperativa del gol: guida Haller

A guidare la speciale classifica dei marcatori è Sebastien Haller: il centravanti franco-ivoriano, arrivato in Olanda a gennaio dal West Ham, ha segnato 4 dei suoi 9 gol nel 5-1 di Champions sul campo dello Sporting Lisbona. Tra i ben 14 giocatori sin qui mandati a rete, lo segue in classifica Dusan Tadic a quota 4, seguito da Steven Berghuis e Noussair Mazraoui a 3. A 2 reti c'è David Neres, mentre nell'elenco di giocatori che hanno segnato un gol c'è un gruppone: trovano posto Mohammed Kudus, Nicolas Tagliafico, Jurrien Timber, Ryan Gravenberch, Davy Klaassen, Edson Alvarez, Antony, Danilo e Mohamed Daramy. Dalla difesa all'attacco, tutti i ruoli sono rappresentati in uno score completato dalle autoreti di Hajek in Ajax-Vitesse 5-0 e di van Rooji in Ajax-Vitesse 5-0. Numeri che fanno paura agli avversari e fanno sognare i tifosi olandesi, che rivedono nella loro squadra lo spirito che nel 2019 permise di arrivare in semifinale di Champions League. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche