Dzeko, capocannoniere ovunque: "Non una sorpresa"

Europa League
Edin Dzeko porta a casa il pallone della sfida (Getty)
dzeko_mixed

È Dzeko-show, anche in Europa League. Tripletta al Villarreal per il bosniaco nel 4-0 esterno della Roma: "Siamo stati fantastici - ha detto nel post - dedico i gol a mia figlia". Numeri super: "Ma voglio dimostrare di riuscire a fare anche di più"

"Sono felice, oggi mi porto a casa la palla e la regalo a mia figlia". È ancora una volta Dzeko-show, anche in Europa League. A Vila-Real i giallorossi dominano e il bosniaco si porta a casa partita e pallone: tripletta. Submarino Amarillo affondato ed Edin a quota 10 gol nelle ultime 7 partite consecutive: "Oggi siamo stati fantastici - ha detto l'attaccante nel post - dietro non abbiamo lasciato niente e davanti abbiamo fatto quattro gol al Villarreal che è una squadra forte. Noi abbiamo fatto un'ottima partita oggi". Il Barcellona al Madrigal aveva segnato solo al 90': "Sono partite diverse, anche noi abbiamo lasciato punti contro le piccole in campionato".

Capocannoniere ovunque - I numeri della stagione dell'attaccante bosniaco sono super: 18 gol in 24 gare di Serie A, 8 in 7 partite di Europa League. Dominio totale. Ma per Dzeko "non è una sorpresa, sono stato sempre così, soltanto l'ultimo anno è stato un po' diverso. Comunque voglio dimostrare che posso fare anche di più". Dopo la grande prestazione in Spagna, la Roma ha la qualificazione ai sedicesimi in tasca. E sognare il titolo sembra più che lecito: "Ci sono ancora tante partite, compresa quella di ritorno. Vedremo", ha concluso il centravanti giallorosso.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche