Nigeria, 30 morti durante Man Utd-Anderlecht

Europa League
calabr_tragedia_twitter

Un cavo dell'alta tensione si è staccato da un pilone ed è crollato sul centro in cui trasmettevano la partita, folgorando alcune delle persone che all'interno della strattura stavano guardando in televisione il ritorno dei quarti di Europa League tra la squadra di Mourinho e i belgi

Tragedia in Nigeria. Decine di tifosi sono morti mentre guardavano la sfida di Europa League tra Manchester United e Anderlecht davanti alla tv: un cavo dell'alta tensione si è staccato da un pilone ed è crollato sul centro in cui trasmettevano la partita, folgorando molte persone che si trovavano all'interno.

Il bilancio è di almeno 30 morti, hanno riferito i media locali. L'incidente si è verificato a Calabar, capitale dello Stato di Cross River, in un centro di ascolto in cui veniva trasmessa la partita, a cui assisteva un'ottantina di persone tra cui molti sostenitori locali dello United. Il contatto tra il cavo e il tetto della sala e' stato letale per molti spettatori, morti folgorati.

Il crollo è stato causato dall'esplosione di un trasformatore, forse per un sovraccarico di elettricità. La
polizia ha escluso che vi siano responsabilità dolose. In Nigeria la legge proibisce di costruire edifici nei pressi dei piloni dell'alta tensione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche