01 agosto 2017

E. League: Milan-Craiova, probabili formazioni. André Silva titolare

print-icon
Milan

Il Milan si allena in vista del match di Europa League (foto LaPresse)

Domani sera la sfida alla squadra di Mangia dopo l'1-0 dell'andata. Assenti Bonucci e Biglia, la novità più grande è rappresentata dall'impiego di André Silva dal primo minuto. In avanti rientra Suso, Conti sarà il terzino destro. In mezzo al campo Locatelli e non Montolivo

Il Milan aspetta il Craiova, tutto pronto per la sfida di ritorno del primo turno preliminare di Europa League che vedrà la squadra di Montella impegnata contro quella di Mangia, già battuta 1-0 all'andata grazie al gol di Ricardo Rodriguez. Anche grazie al risultato dell'andata, all'evidente divario tecnico tra le due squadre e soprattutto al grande entusiasmo dei tifosi che in almeno in 60mila si recheranno a San Siro, quella di domani si preannuncia come una serata di grande festa (nel 2002 in occasione dei preliminari di Champions i tifosi erano stati 30mila, nel 2006 55mila). Montella però deve tenere alta la concentrazione e in conferenza ha sottolineato l'importanza dell'appuntamento, ringraziando i tifosi per l'entusiasmo che stanno mostrando ma ammettendo che tutta questa attenzione nei confronti del Milan deve inevitabilmente mettere maggiore responsabilità nei suoi giocatori.

Le scelte di Montella

La squadra rossonera ieri si è allenata sul terreno del Meazza, mentre oggi scenderà in campo a Milanello verso le 17.00. La formazione in ogni caso sembra fatta e non dovrebbe presentare sorprese. Bonucci e Biglia come sappiamo non potranno esserci perché il Milan non aveva fatto in tempo a inserirli nella lista per queste due partite, ma rispetto alla gara d'andata ci sarà comunque l'esordio dal primo minuto di due nuovi acquisti: André Silva, che sarà il centravanti al posto del giovane Cutrone, e Andre Conti, che partirà a destra in difesa al posto di Abate. Ovviamente conferma per il 4-3-3, con Musacchio e Zapata a completare insieme a Rodriguez il pacchetto difensivo. In mezzo al campo il regista titolare sarà Locatelli e non Montolivo, con Kessié e Bonaventura interni. In attacco con il portoghese ci saranno Niang, confermato rispetto alla partita d'andata, e Suso, anche lui all'esordio dal primo minuto in questa stagione.

Musacchio: "Pensiamo partita per partita. Bonucci tra i più forti del mondo"

Proprio di Bonucci ha parlato uno dei volti nuovi di questo Milan, Mateo Musacchio: "È tra i più forti del mondo - ha detto l'argentino sull'ex Juventus -, Giocare con lui rende tutto più semplice. Abbiamo un livello della rosa molto alto e lavoriamo per diventare grandi. Cerchiamo però di pensare partita dopo partita. Col Craiova non sarà facile, lo abbiamo già visto all'andata. Sarà molto importante il sostegno dei nostri tifosi". Il centrale di Rosario si è concentrato infine sui metodi di lavoro di Montella: "Lavora tanto sulla difesa - ha spiegato -. In Italia, come in tutto il mondo, la difesa è importantissima. Le squadre si costruiscono a partire da dietro e ci stiamo allenando per fare un bell'anno. L'obiettivo è tornare al top d'Europa. Non vedo l'ora di debuttare a San Siro".

    

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Bernardeschi, esami rinviati: ginocchio gonfio

Test MotoGP: Lorenzo e Yamaha, serve calma

Cappellini-Lanotte da record: quinti nel corto

C'è la Red Bull: rivoluzione livrea, già in pista

Higuain ok, a Londra ci sarà: "Tornerò presto"

Serie A, le migliori giocate della 25^ giornata

Alfa-Sauber C37, domani LIVE su Sky dalle 12.30

CorSera: "Li insolvente, chiesta bancarotta"

Modena, una mostra celebra il mito di Enzo Ferrari

Gasp, show al Club: "Il Borussia lo batto così"

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI