Lazio-Vitesse, le probabili formazioni. Inzaghi sperimenta: Bastos e Luis Alberto gli unici titolari

Europa League

La Lazio è già certa della qualificazione ai sedicesimi di Europa League ed è per questo che Inzaghi, contro il Vitesse, farà riposare i titolarissimi. Chance per i giovani Crecco e Palombi
LAZIO-VITESSE, LA DIRETTA

La Lazio è a punteggio pieno nel girone K e ha conquistato la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League con due turni di anticipo, grazie alla vittoria per 1-0 arrivata durante la partita contro il Nizza. La classifica e il primato in cassaforte fanno dormire sonni tranquilli a Simone Inzaghi che, contro il Vitesse, darà spazio ai più giovani e a chi ha giocato meno. La sconfitta nel derby, però, è uno di quei verdetti che brucia ancora. Ed è per questo che la gara dell'Olimpico potrebbe essere l'occasione giusta per voltare subito pagina. "Col Vitesse abbiamo l'obbligo di fare bene", ha dichiarato Inzaghi durante la conferenza della vigilia.

Le scelte di Inzaghi

Quella che si prepara ad affrontare il Vitesse è una Lazio inedita e sperimentale, con soltanto due giocatori confermati rispetto alla formazione del derby. Bastos, a sinistra nella difesa a tre, per riscattare gli errori commessi contro la Roma e poi Luis Alberto nel ruolo di regista: Inzaghi lo aveva fatto impiegato in quella posizione soltanto una volta, esattamente nella prima partita di campionato contro la Spal. Da segnalare il rientro di Basta dopo due mesi di stop e l'esordio stagionale di Crecco. Chance anche per Lukaku a sinistra che proverà a convincere ancora di più Simone Inzaghi a cambiare le sue attuali gerarchie. Davanti il giovane Palombi e l'attaccante portoghese che, in conferenza, ha annunciato: "Rivedrete presto il vero Nani".

Lazio (3-5-2): Vargic; Patric, Luiz Felipe, Bastos; Basta, Murgia, Luis Alberto, Crecco, Lukaku; Nani, Palombi

I più letti