07 dicembre 2017

Rijeka-Milan 2-0, decidono Puljic e Gavranovic: gol e highlights

print-icon

Prima sconfitta in Europa League per il Milan di Gattuso, battuto dal Rijeka 2-0. I rossoneri, già qualificati ai sedicesimi da primi nel girone, non sono riusciti a rialzare la testa dopo il deludente pareggio in campionato contro il Benevento

GATTUSO: SCONFITTA CHE FA MALE, E' COLPA MIA

CLICCA QUI PER RIVIVERE RIJEKA-MILAN

EUROPA LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICHE

RIJEKA-MILAN 2-0

7' Puljic, 47' Gavranovic

Il debutto in Europa di Gattuso arriva dopo il pareggio amaro di Benevento, con il gol di Brignoli nei minuti di recupero che l'allenatore rossonero ha definito "peggio di una coltellata". E contro il Rijeka le cose non migliorano, nonostante i rossoneri siano già qualificati ai sedicesimi come primi del girone. Una vittoria contro i croati, infatti, avrebbe fatto bene al morale e sarebbe stata un'iniezione di fiducia per una squadra che non riesce a ritrovare il sorriso. Ampio turnover per Gattuso che sperimenta, lasciando spazio ai giovani e a chi ha giocato meno. Fuori Donnarumma, Rodriguez, Kessie, Suso e Bonaventura, ma l'attacco non si tocca: André Silva e Cutrone sono la coppia dell'Europa.

Ecco il quadro completo con tutte le squadre che passano ai sedicesimi:

Avanti Rijeka

Il Rijeka è bravo a concretizzare la prima occasione utile. Gavranovic salta Biglia ma viene fermato dal centrocampista argentino e conquista un calcio di punizione per i padroni di casa: Puljic si incarica della battuta e segna il gol del vantaggio all'incrocio dei pali, battendo un incolpevole Storari. Il Milan prova a reagire con Locatelli che cerca la proposta di André Silva, il portoghese si fa vedere senza attaccare bene quel pallone. I rossoneri insistono con le verticalizzazioni per le due punte, ma restano imprecisi nei passaggi finali. Il Rijeka è pericoloso con Vesovic per Puljic che colpisce di testa senza centrare la porta. Al 39’ grande giocata di Cutrone che scappa al difensore croato, controlla bene la palla e sfiora il pallonetto. Il Rijeka gestisce il vantaggio senza difficoltà, contro un Milan ampiamente rimaneggiato nella formazione e con poche idee. Al 44’ gli ospiti conquistano un calcio di punizione invitante: Biglia mette in mezzo, Paletta cerca di arrivare sul pallone ma non ci riesce. E' l'ultima occasione prima dell'intervallo.

I croati raddoppiano

Durante la ripresa, il Rijeka, già eliminato, trova il gol del raddoppio. Kvrzic riceve palla sulla sinistra, arriva sul fondo e la mette in mezzo: Gavranovic anticipa Paletta e segna il 2-0. Locatelli prova a dare la scossa, giocando con più personalità rispetto al primo tempo: cerca Antonelli che, di destro, spara alto. Poche iniziative da parte del Milan in questo secondo tempo con Cutrone che, al 73', si propone, ma non trova la porta. Poco dopo, calcio di punizione per Biglia che sfiora il palo: la traiettoria è la fotografia del gol subito, ma quella calciata dall'argentino è troppo angolata. Finisce così: con una sconfitta che non fa danni al Milan. Almeno in Europa.

STATISTICHE & CURIOSITA'

  • Prima sconfitta stagionale in Europa per il Milan (qualificazioni comprese) – in precedenza aveva raccolto sette successi e due pareggi.
  • Il Milan interrompe una striscia di imbattibilità in Coppa UEFA/Europa League che durava da 14 partite (8V, 6N).
  • Per la prima volta in competizioni europee il Milan ha perso contro una squadra croata – i rossoneri avevano ottenuto il successo in tutte le precedenti cinque.
  • Quello di Puljic (7') è il gol più veloce subito dal Milan in questa Europa League.
  • Per la prima volta in questa Europa League il Milan non è riuscito ad effettuare nessun tiro nello specchio.
  • Il Rijeka ha segnato due gol con gli unici due tiri nello specchio effettuati contro il Milan.
  • Solo in due occasioni il Milan ha concesso più di un gol in questa Europa League, entrambe contro il Rijeka.
  • Quattro dei sei gol subiti dal Milan nelle 10 partite europee stagionali sono arrivati contro il Rijeka.
  • Dopo aver trovato la rete in tutte le prime sei partite europee in questa stagione, il Milan ha mancato l’appuntamento con il gol in tre delle ultime quattro.
  • 66.7% di possesso palla per il Milan stasera, record per i rossoneri in questa Europa League.

Tabellino

Rijeka (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Elez, Zuparic, Zuta; Males, Pavicic; Acosty (dal 30' st Puncec), Gavranovic (dal 35' st Crnic), Kvrzic (dal 40' Mavrias); Puljic

Milan (3-5-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato (dal 29' st Abate), Biglia, Locatelli, Antonelli (dal 35' st Forte); André Silva, Cutrone

Ammoniti: Silva, Males, Antonelli e Locatelli

Europa League 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I Big Three trascinano Toronto, Kings ko in casa

Bonaventura rilancia Gattuso, Milan-Bologna 2-1

500 Resource resolver is already closed.
I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI