Europa League, le probabili formazioni di Sarajevo-Atalanta

Europa League

Subito un match da dentro o fuori, nella gara di ritorno del turno preliminare di Europa League l’Atalanta è chiamata ad una risposta importante dopo il 2-2 interno dell’andata. In Bosnia Gasperini sembra orientato a lanciare dal primo minuto Duvan Zapata nel tridente offensivo insieme a Gomez e Barrow

GASPERINI: "POSSIAMO VINCERE, NON RIPETEREMO GLI STESSI ERRORI"

ATALANTA-SARAJEVO 2-2: GOL E HIGHLIGHTS

ATALANTA-SARAJEVO, GASPERINI: "GRANDE GARA ROVINATA IN 5 MINUTI"

Prima il doppio vantaggio, poi cinque minuti di blackout che hanno vanificato una gara rimasta praticamente sotto controllo dall’inizio alla fine. Tanta amarezza per l’Atalanta, che nel match di ritorno del turno preliminare di Europa League è chiamata ad una risposta importante dopo il 2-2 interno contro il Sarajevo. Non sono bastati infatti ai nerazzurri i gol di Toloi e Mancini, al Mapei Stadium la beffa dei bosniaci è arrivata nei minuti finali. Per questo gli uomini di Gian Piero Gasperini, per superare il turno, dovranno necessariamente vincere allo stadio Asim Ferhatovic Hase o pareggiare segnando almeno 3 reti. La gara è in programma giovedì 2 agosto alle ore 20:15, per l’Atalanta un solo obiettivo: proseguire nel cammino europeo.

Gasperini lancia Zapata

Per trovare il successo esterno e proseguire nell’avventura in Europa League Gian Piero Gasperini sembra orientato a schierare una formazione dal potenziale offensivo importante. Nel consueto 3-4-3, infatti, l’allenatore nerazzurro dovrebbe lanciare nel tridente d’attacco dal primo minuto il nuovo acquisto Duvan Zapata al posto di Marco D’Alessandro. Dovrebbbe essere questo il cambio più importante, con l’ex Sampdoria chiamato ad essere subito decisivo a suon di gol. Insieme a Zapata dovrebbero completante il reparto avanzato il giovane Barrow e il capitano Papu Gomez, mentre in difesa, davanti a Berisha, dovrebbero partire dall’inizio gli autori dei due gol dell’andata, Toloi e Mancini, insieme a Masiello. A completare l’undici nerazzurro dovrebbero essere Hateboer, de Roon, Pessina e Gosens, schierati a centrocampo. Tutto confermato, invece, per l'allenatore del Sarajevo Musemic, che dovrebbe mandare in campo la stessa formazione che ha ottenuto il prezioso pareggio nella gara di andata a Reggio Emilia.

Le probabili formazioni

Sarajevo (4-2-3-1): Pavlovic; Hebibovic, Dupovac, Mujakic, Pidro; Rahmanovic, Adukor; Sisic, Velkoski, Halilovic; Ahmetovic. All.: Musemic

Atalanta (3-4-3): Berisha; Toloi, Mancini, Masiello; Hateboer, de Roon, Pessina, Gosens; Barrow, Zapata, Gomez. All.: Gasperini.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche