Lazio-Apollon, le probabili formazioni

Europa League

In occasione dell'esordio in Europa League contro l'Apollon Limassol, Simone Inzaghi pronto ad attuare un ampio turnover: pronti a scendere in campo solo tre dei titolari che hanno giocato a Empoli in campionato. In avanti Caicedo per Immobile, confermato Milinkovic-Savic

CLICCA QUI PER SEGUIRE LAZIO-APOLLON LIVE

Lazio, è tempo di Europa League. Dopo aver conquistato due vittorie consecutive (contro Empoli e Frosinone) in campionato, i biancocelesti sono chiamati a mostrare i muscoli fin da subito anche in campo internazionale. Giovedì sera, alle 19.00, l’esordio all’Olimpico contro l’Apollon Limassol, squadra cipriota che già l’Atalanta aveva affrontato nella scorsa stagione. In occasione del primo match del Girone H, Simone Inzaghi è pronto ad attuare un robusto turnover, per far riposare molti che hanno giocato negli ultimi giorni in Serie A. Così, dunque, saranno solo tre i titolarissimi in campo, che comporranno la colonna vertebrale della squadra: Acerbi, Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Loro sono gli unici titolari confermati dopo l’ultima al Castellani, cambiano invece gli altri otto. A cominciare dal portiere, con Proto che prenderà il posto di Strakosha. Nella linea difensiva del 3-5-1-1, Caceres e Bastos affiancheranno Acerbi. Rivoluzionato il centrocampo: esterni agiranno Durmisi e Basta, Badelj sostituirà Leiva. Murgia e Milinkovic saranno le due mezzali. Sarà infine Caicedo a fare da terminale offensivo, con Luis Alberto che agirà alle sue spalle.

Lazio (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Caceres; Basta, Murgia, Badelj, Milinkovic-Savic, Durmisi; Luis Alberto; Caicedo.

La probabile formazione dell'Apollon

Non dovrebbe cambiare molto, invece, l'allenatore dell’Apollon, Sofronis Augousti. Lo schema sarà il tradizionale 4-2-3-1, visto anche nell'ultima gara del campionato cipriota: il portoghese Bruno Vale agirà in porta, in difesa ci saranno Roberge e Yuste con Joao Pedro e Vasiliou sulle corsie laterali. La linea dei due mediani dovrebbe essere composta da Kyriakou e Sachetti, mentre in attacco spazio a Maglica che sarà supportato dal tridente Papoulis-Facundo Pereyra-Schembri.

Apollon (4-2-3-1): Bruno Vale; Joao Pedro, Roberge, Juste, Vasiliou; Kyriakou, Sachetti; Papoulis, Pereyra, Schembri; Maglica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche