Milan-Betis Siviglia, le probabili formazioni del match di Europa League

Europa League

I rossoneri chiamati a reagire in Europa League dopo la sconfitta nel derby. Reina in porta, in difesa si rivede Caldara, a centrocampo spazio a Bakayoko con Bertolacci: novità anche in attacco, le scelte di Gattuso

MILAN-BETIS SIVIGLIA LIVE

L'Europa League per provare a cancellare nel più breve tempo possibile la grande delusione per la sconfitta nel derby con l’Inter di domenica sera in campionato. Tornerà subito in campo il Milan di Rino Gattuso e lo farà giovedì alle ore 18.55 a San Siro nel match contro il Betis Siviglia valido per la terza giornata della fase a gironi di Europa League. L’allenatore rossonero spera in una reazione da parte della sua squadra, ma allo stesso tempo non nasconde la forza dell’avversario e le insidie della gara: "Il Betis è una squadra forte. Fa pochi gol, ma ha grandissima qualità. Sarà un match molto scomodo, dunque scenderà in campo la formazione migliore perché sarà una partita difficile” le parole di Gattuso in conferenza. Una vittoria per provare subito a reagire, ma anche tre punti per compiere un importantissimo passo in avanti per quel che riguarda il discorso qualificazione: attualmente infatti il Milan è al primo posto nel girone F a punteggio pieno (sei punti ottenuti grazie ai successi contro Dudelange e Olympiacos), inseguito proprio dal Betis a quota quattro (1 punto per l’Olympiacos, zero per il Dudelange). Milan-Betis, prima contro seconda del raggruppamento: una gara visibile su satellite e fibra e che verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (canale 201) e sul canale 252. Sul digitale terrestre la partita sarà visibile live in HD sul canale 372. Diretta gol sul canale 251 (satellite e fibra) e canale 386 (digitale terrestre).

Milan, la probabile formazione: turnover moderato per Gattuso

Un turnover moderato, quello che Rino Gattuso adotterà nello scegliere l’undici da mandare in campo giovedì sera contro il Betis Siviglia a San Siro in Europa League. Qualche novità rispetto alle ultime uscite, ma nessuna rivoluzione in vista. In porta ci sarà Reina, ma per Donnarumma non si tratta di bocciatura dopo l’errore del derby: lo spagnolo ex Napoli infatti è da inizio stagione designato come portiere di coppa. In difesa confermato a destra Davide Calabria, al centro – assente Musacchio, non convocato – ballottaggio a tre per due maglie, con Caldara e Alessio Romagnoli al momento favoriti rispetto a Zapata: per il difensore arrivato in estate dalla Juventus possibile dunque impiego dal primo minuto come avvenuto solo una volta in stagione, proprio in Europa League contro il Dudelange; a sinistra invece spazio a Laxalt al posto di Ricardo Rodriguez. Qualche sorpresa in più a centrocampo: Gattuso dovrebbe far giocare Bakayoko come mezz’ala destra, ruolo abitualmente occupato da Kessié. Al centro è confermato Lucas Biglia, mentre a sinistra possibile maglia da titolare per Bertolacci. In attacco tridente inedito: a destra al posto di Suso spazio a Samu Castillejo, a sinistra (out Calhanoglu, non convocato) dovrebbe giocare Fabio Borini. Al centro dell’attacco ancora spazio a Gonzalo Higuain.

Milan (4-3-3), la probabile formazione: Reina; Calabria, Caldara, Romagnoli, Laxalt; Bakayoko, Biglia, Bertolacci; Castillejo, Higuain, Borini. Allenatore: Rino Gattuso

Milan, i convocati di Gattuso: out Musacchio, Abate e Calhanoglu

L'allenatore del Milan Gattuso intanto ha diramato l'elenco dei convocati per la sfida di Europa League contro il Betis Siviglia in programma giovedì alle 18.55 a San Siro: 20 i giocatori rossoneri scelti da Rino Gattuso, tra loro spiccano le assenze di Musacchio, Abate e Calhanoglu; non convocato inoltre anche Riccardo Montolivo. In lista invece sia Biglia (non al meglio dopo il derby) che Caldara. Questo l’elenco completo: Donnarumma G., Reina; Calabria, Caldara, Laxalt, Rodriguez, Romagnoli, Zapata; Bakayoko, Bertolacci, Biglia, Bonaventura, Kessie, Mauri; Borini, Castillejo, Cutrone, Halilovic, Higuain, Suso.

Betis Siviglia, la probabile formazione

A 41 anni dalla prima e ultima volta a San Siro, nei sedicesimi di finale della Coppa del Coppe 1977-78 (2-1 per i rossoneri, a segno anche Fabio Capello), il Betis torna ad affrontare il Milan in trasferta. Emergenza a centrocampo per Quique Setién, che deve fare a meno di Javi Garcia, Guardado e Joaquin, tutti e tre out per problemi muscolari. Tra i 21 convocati c'è invece l'ex esterno della Fiorentina Cristian Tello, assente nell'ultima sfida di Liga contro il Valladolid. Possibile la conferma del 3-4-2-1 con ballottaggio Canales-William Carvalho in mezzo al campo e la coppia Inui-Boudebouz alle spalle di Loren Morón Garcia. In difesa spazio a Mandi accanto a Bartra e Sidnei.

Betis (3-4-2-1), la probabile formazione: Pau López; Mandi, Bartra, Sidnei; Francis Guerrero, William Carvalho, Lo Celso, Junior Firpo; Inui, Boudebouz; Loren Morón Garcia. Allenatore: Quique Setién.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche