Napoli Salisburgo 3-0: gol e highlights della partita. Ancelotti vede i quarti

Al San Paolo il primo round degli ottavi di Europa League va al Napoli. Al 10' partita subito sbloccata da Milik su perfetto assist di Mertens. Dopo il gol del pari (giustamente) annullato a Daka per fuorigioco, arriva il bis di Fabian Ruiz. Il tris nella ripresa con l'autorete di Onguene. Ancelotti vede i quarti ma al ritorno non ci saranno Koulibaly e Maksimovic

EINTRACHT-INTER 0-0: GLI HIGHLIGHTS

RIVIVI NAPOLI-SALISBURGO MINUTO PER MINUTO

TUTTI I RISULTATI DI EUROPA LEAGUE

NAPOLI: CALENDARIO - RISULTATI - NEWS

NAPOLI-SALISBURGO 3-0

10' Milik (N), 18' Fabian Ruiz (N), 58' aut. Onguene (S)

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (66' Diawara); Mertens (72' Insigne), Milik (82' Ounas). All: Ancelotti

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Schlager, Samassekou, Junuzovic (62' Mwepu); Wolf; Daka (62' Gulbrandsen), Dabbur (76' Minamino). All: Rose

Ammoniti: Koulibaly (N), Schlager (S), Maksimovic (N), Ounas (N)

Al San Paolo la partita è durata appena dieci minuti, poi il Napoli ha dominato segnando tre gol e sfiorandone altrettanti, o forse di più. Ancelotti può sorridere dopo l'andata degli ottavi, non solo per il risultato ma anche per la grande differenza che si è vista in campo tra le due squadre, specie nel confronto tra attacco Napoli e difesa Salisburgo. Dietro gli austriaci hanno ballato, e non poco. Onguene ha completato la sua partita disastrosa con un autogol nel secondo tempo, mentre Ramalho ha sì salvato il poker di Callejon sulla linea di porta ma combinato un disastro dopo l'altro nei restanti 89 minuti.

A decidere la partita sono così (anche) Milik e Ruiz, che prima del 20' portano già il Napoli sul doppio vantaggio. Al buon avvio del Salisburgo - che conferma il "gegenpressing" di Rose "alla Klopp" fatto di pressing sul pallone perso, verticalità e spinta sugli esterni - ha risposto il Napoli bucando alla prima occasione buona la porta di Walke. Ottimo suggerimento di Mertens e sedicesimo centro stagionale per Milik, trentesimo in maglia azzurra e primo nelle coppe europee per lui. In mezzo giusto il tempo per il pari 1-1 (giustamente) annullato al giovane Daka per fuorigioco, prima del bis di Ruiz già più volte pericoloso al tiro anche nel primo quarto d'ora.

Il secondo tempo, dai ritmi più bassi, ha contribuito a chiudere la partita. Altre chance clamorose sono arrivate per il Napoli con Mertens, Milik e Callejon, poco prima del tris firmato (nella porta sbagliata) da Onguene. Nel finale almeno due grandi parate di Meret su Gulbrandsen che salvano il risultato netto, ancor più che al ritorno in Austria non ci saranno né Koulibaly né Maksimovic, entrambi ammoniti ed entrambi squalificati. Con Albiol ancora ko Ancelotti sarà costretto a cambiare tutto in difesa. Ma partirà forte dell'ottimo 3-0 del San Paolo.

1 nuovo post

Arkadiusz Milik ha segnato tre degli ultimi cinque gol del Napoli in tutte le competizioni.

- di marcosal93
Grande azione e grande assist di Mertens! Koulibaly dietro la metà campo cerca Zielinski bravissimo a trovare Mertens tra le linee. Centralmente sui trenta metri il belga dà dentro in verticale per Milik smarcato sul centro destra. In area dribblato il portiere e palla in gol. 
- di marcosal93
10' - GOL DEL NAPOLI! SBLOCCA MILIK! 
- di marcosal93
8' - Palla gol Ruiz! Il Salisburgo prova a uscire palla al piede ma perde il pallone sulla trequarti: Mertens smarca Ruiz il cui tiro da dentro l'area viene deviato in corner. Prima vera occasione della partita. 
- di marcosal93
6' - Altro tiro di Schlager dal limite, murato però dalla difesa Napoli. Pochi istanti dopo ci prova anche Dabbur smarcato da Daka con un cross rasoterra arretrato dalla destra. Meret blocca ancora una volta in tuffo. 
- di marcosal93
5' - Il primo tiro è del Salisburgo! Wolf scambia bene sulla sinistra con Dabbur che gli restituisce un ottimo pallone per calciare centralmente col destro. Il tiro, appena dentro l'area di rigore, viene però bloccato in due tempi da Meret. 
- di marcosal93
2' - Subito ritmi alti: il Salisburgo tenta l'imbucata dopo pochi secondi, ma la verticalizzazione per Dabbur trova i guantoni di Meret, che raccoglie il pallone. 
- di marcosal93
1' - PARTITI! INIZIA ORA NAPOLI-SALISBURGO 
- di marcosal93

Squadre in campo!

- di marcosal93
Occhio davanti a Dabbur, già acquistato dal Siviglia dove andrà a giocare dalla prossima stagione: è il capocannoniere con 7 gol (appena eguagliato da Ben Yedder nel 2-2 proprio tra Siviglia e Slavia Praga). 
- di marcosal93
Salisburgo reduce dai sedicesimi superati contro il Brugge. Ko all'andata riscattato con un netto 4-0 in casa (doppietta quella sera per il classe '98 Daka, oggi titolare). Nel girone gli austriaci hanno invece vinto tutte e sei le partite giocate. 
- di marcosal93
Rispetto al ko del San Paolo contro la Juve in campionato Ancelotti cambia invece solo due uomini: fuori il disastroso Malcuit e dentro Mario Rui, con Hysaj che cambia corsia andando sulla destra. Davanti invece panchina per Insigne, c'è Mertens, ancora a secco di gol nel 2019. 
- di marcosal93

Il Napoli cambia sei giocatori rispetto all'undici schierato contro lo Zurigo. Evidente segnale di come Ancelotti punti all'Europa League. 

- di marcosal93

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Milik. All: Ancelotti

 

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Schlager, Samassekou, Junuzovic; Wolf; Daka, Dabbur. All: Rose

- di marcosal93
LE STATISTICHE. Napoli e Salisburgo si incontrano per la prima volta in una competizione europea; si tratta della terza avversaria austriaca che i partenopei affrontano in gare ufficiali dopo l’Admira Vienna nel 1934 in Mitropa Cup e il Wiener Sport-Club nel 1966 in Coppa delle Fiere.
- di marcosal93
Dabbur del Salisburgo, miglior marcatore finora di questa Europa League, ha segnato nella competizione un gol ogni due tiri nello specchio di media (sette reti con 14 conclusioni).
- di marcosal93
Due gol separano Mertens dal quinto posto dei marcatori all-time con il Napoli in tutte le competizioni (il belga è fermo a quota 101 reti, Antonio Vojak, invece, a 103).
- di marcosal93
Il Salisburgo ha segnato almeno due reti in sette delle ultime nove gare di Europa League (24 gol nel parziale, per una media di 2.7 a match).
- di marcosal93
L’unica sconfitta casalinga del Napoli nelle ultime sei partite in competizioni europee è arrivata in Europa League a febbraio nella scorsa edizione (4V, 1N): 1-3 contro il Lipsia.
- di marcosal93

Il Salisburgo ha perso soltanto una delle ultime sei gare di Europa League contro un’avversaria italiana (3V, 2N); gli austriaci hanno inoltre eliminato la Lazio nei quarti di finale della scorsa stagione.

- di marcosal93

I più letti