Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 marzo 2019

Europa League, i risultati degli ottavi: ok il Chelsea, Arsenal ko a Rennes

print-icon

Ottavi di finale di Europa League ricchi di sorprese, si fermano le big. L'Arsenal, in dieci per più di un tempo, crolla 3-1 a Rennes; male anche lo Zenit San Pietroburgo, che in casa incassa il tris di uno scatenato Villarreal. Nessun passo falso per il Chelsea, che batte 3-0 la Dinamo Kyiv. Ok il Valencia

EINTRACHT-INTER 0-0: GOL E HIGHLIGHTS

NAPOLI, TUTTO FACILE CON IL SALISBURGO: FINISCE 3-0

Dinamo Zagabria-Benfica 1-0

38' Petkovic

Dinamo Zagabria (4-2-3-1): Livakovic; Stojanovic, Theophile-Catherine, Dilaver, Leovac; Sunjic, Gojak; Orsic, Olmo, Kadzior; Petkovic.

Benfica (4-4-2): Vlachodimos; Grimaldo, Ferro, Dias, Corchia; Krovinovic, Gabriel, Luis, Fernandes; Joao Felix, Seferovic.

È la Dinamo Zagabria a uscire col sorriso dalla sfida di andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Benfica. La squadra croata ha sfruttato il vantaggio del match in casa e ha fermato 1-0 i portoghesi: decisivo per la vittoria finale il gol dell'ex Bologna Bruno Petkovic, già in rete contro il Viktoria Plzen ai sedicesimi di finale. Appuntamento allo Stadio Da Luz settimana prossima per il match di ritorno.

Rennes-Arsenal 3-1

4' Iwobi (A), Bourigeaud (R), 65' aut. Koscielny (R), 88' Sarr (R)

Rennes (4-4-2): Koubek; Zeffane, Da Silva, Mexer, Bensabaini; Bourigeraud, Andre, Grenier, Sarr; Honou, Ben Arfa.

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Mustafi, Sokratis, Koscielny, Monreal; Xhaka, Torreira; Iwobi, Ozil, Mkhitaryan; Aubameyang.

Nella serata delle sorprese, ne arriva una molto importante anche dalla Francia: il Rennes ha infatti battuto inaspettatamente l'Arsenal, una delle favorite per il titolo. 3-1 finale a favore della squadra di Stephan, capace di sfruttare al meglio la superiorità numerica (espulso Sokratis al 41') e di rimontare l'1-0 firmato al 4' di gioco da Iwobi. A far esplodere di gioia il tifo francese Bourigeaud, Sarr e l'autogol di Monreal, che di fatto permettono al Rennes di sperare in vista del ritorno all'Emirates, quando i Gunners vorranno sicuramente rimediare al pasticcio.

Rennes-Arsenal 3-1: gol e highlights

Siviglia-Slavia Praga 2-2

1' Ben Yedder (S), 25' Stoch (P), 28' El Haddadi (S), 39' Kral (P)

Siviglia (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Gomez; Navas, Sarabia, Banega, Rog, Wober; Ben Yedder,, El Haddadi.

Slavia Praga (4-5-1): Kolar; Boril, Kudela, Deli, Coufal; Stoch, Kral, Traore, Soucek, Zmrhal; Masopust.

Spettacolo a Siviglia, ma a sorridere è lo Slavia Praga. A sorpresa, la squadra ceca ferma gli andalusi, in un match che ha visto andare in gol ben quattro giocatori nei primi 35'. E proprio 2-2 è terminata la sfida al Sanchez Pizjuan, risultato che favorisce la squadra di Trpisovsky in vista del ritorno di settimana prossima. In gol per il Siviglia Ben Yedder, appena dopo il fischio d'inizio, ed El Haddadi; per gli ospiti, invece, decisivi Stoch e Kral, capaci per due volte di rimontare gli spagnoli di Machin.

Zenit-Villarreal 1-3

33' Iborra (V), 35' Azmoun (Z), 64' Moreno (V), 71' Morlanes (V)

Zenit (4-4-2): Lunev; Smolnikov, Ivanovic, Rakitsky, Kuzyayez; Mak, Ozdoev, Barrios, Driussi; Azmoun, Dzyuba.

Villarreal (4-5-1): Fernandez; Jaume, Ruiz, Alvaro, Llambrich; Mori, Iborra, Morlanes, Fornals, Chukwueze; Moreno.

Dopo la vittoria ai sedicesimi contro il Fenerbahce, si complica subito l'avventura agli ottavi di Europa League dello Zenit San Pietroburgo. Nell'andata contro il Villarreal, infatti, la squadra di Semak crolla in casa, perdendo 3-1. Gli spagnoli, che in Liga a sorpresa faticano, portano a casa un'importantissimo successo esterno, grazie ai gol di Iborra, Moreno e Morlanes. Utile solo a sperare in vista del ritorno la rete del provvisorio 1-1 di Azmoun.

Chelsea-Dynamo Kyiv 3-0

17' Pedro, 65' Willian, 90' Callum Hudson-Odoi

Chelsea (4-3-3): Kepa; Zappacosta, Christensen, David Luiz, Alonso; Kovacic, Jorginho, Barkley; Pedro, Giroud, Willian.

Dynamo Kyiv (4-2-3-1): Boyko; Mykolenko, Shabanov, Burda, Kedziora; Shepeliev, Sydorchuk; Buyalskyy, Shaparenko, Tsygankov; Rusyn

Continua il proprio percorso perfetto in Europa League il Chelsea di Maurizio Sarri che, dopo aver eliminato il Malmoe ai sedicesimi, mette un piede e mezzo ai quarti di finale. A Stamford Bridge, infatti, arriva un successo netto contro la Dynamo Kyiv. A piegare gli ucraini ci hanno pensato Pedro (in gol nel primo tempo) Willian e Callum Hudson-Odoi nella ripresa. Solo panchina per Higuain, al suo posto in campo Giroud.

Chelsea-Dynamo Kiev 3-0: gol e highlights

Valencia-Krasnodar 2-1

12', 24' Rodrigo (V), 63' Claesson (K)

Valencia (4-4-2): Neto; Piccini, Paulista, Diakhaby, Lato; Soler, Parejo, Coquelin, Guedes; Gameiro, Rodrigo.

Krasnodar (4-3-3): Safonov; Stotskiy, Spajic, Martynovich, Petrov; Olsson, Kabore, Gazinskiy; Ramirez, Claesson, Wanderson.

Terza vittoria su altrettante partite per il Valencia che, da quando è retrocesso dalla Champions, non ha sbagliato un colpo. Prima il doppio successo con il Celtic, poi il 2-1 al Krasnodar. Un punteggio che, probabilmente, non soddisfa totalmente gli spagnoli, dal momento che la rete di Claesson all'ora di gioco ha rimesso la qualificazione in discussione. Per Marcelino decisiva la doppietta di Rodrigo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi