Adani esalta il Chelsea di Sarri: "Godetevelo, è uno spot per il calcio"

Europa League

Lo Sky Tech cattura un'azione emblematica del calcio dei Blues. Tutti i calciatori, compreso il portiere Kepa, toccano la palla senza permettere all'Arsenal di intervenire. Adani: “Questo Chelsea è la miglior ricerca tecnica di quest'anno. La più bella versione vista nell'era Abramovich”

CHELSEA-ARSENAL 4-1: I GOL DEL TRIONFO BLUES

IL NAPOLI APPLAUDE SARRI: "PRESTAZIONE TRAVOLGENTE"

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

Quaranta secondi per celebrare il percorso tecnico di una stagione. Sono quelli scelti da Lele Adani per esaltare il Chelsea di Maurizio Sarri. Siamo al 74' della finale di Europa League, con il Chelsea avanti per 4-1 sull'Arsenal. I Blues toccano il pallone e lo spostano per tutto il terreno di gioco con gli 11 giocatori in campo senza permettere agli avversari di interrompere l'azione. Una manovra di 15 passaggi, sviscerata attraverso lo Sky Tech. La palla transita anche dai piedi del portiere Kepa e arriva al centravanti Giroud fino alla sponda del francese per Hazard e al tiro dal limite dell'area del numero 10, respinto da Cech. "Uno spot per il calcio, certificato a pochi minuti dalla conquista della coppa – lo definisce Adani – merito di un Chelsea che fa calcio coinvolgendo tutti- Questo è il Chelsea di Maurizio Sarri, lo spot più bello per il calcio, la miglior ricerca di quest'anno certificata da una vittoria, quella dell'Europa League".

“È il miglior Chelsea dell'era Abramovich”

Idee e vittorie. Quelle che Sarri può esibire al termine della sua prima stagione in Inghilterra, chiusa con un terzo posto in Premier League, la vittoria dell'Europa League e il ko in finale di Coppa di Lega. "Secondo me nell'epoca del Chelsea di Abramovich è la squadra che ha giocato meglio" spiega Adani. Una vittoria del collettivo, passata per la valorizzazione del singolo al servizio della squadra: "David Luiz non è tra i primi 15 centrali difensivi del mondo, Giroud non è tra i primi 10 centravanti al mondo. Questo significa che sono cresciuti nel collettivo, e quando l'allenatore è in grado di dare tanto al gruppo, tutto ti torna in termini di generosità. Il collettivo è in grado di sopperire ai limiti di organico". Meriti che passano da "un'attitudine precisa nel lavoro di Sarri - aggiunge il talent Sky - questa linea difensiva sempre protagonista. Con il tempo, a partire dall'Empoli, ha aggiunto qualità di calcio che a ogni step della sua carriera ha migliorato, perché migliorare con i campioni vuol dire poi offrire il proprio calcio a tutto il mondo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche