Lille-Milan, Bonera: "Dovremo avere lo spirito di Napoli. Ibra? Carico per il rientro"

Europa League

Bonera alla vigilia della sfida con il Lille: "Vincere fa bene al morale, ma nella gara d'andata abbiamo commesso degli errori che non dovremo ripetere. Sarà importante avere lo stesso spirito di Napoli. Qualcuno ancora storce il naso sul Milan? Fa parte del gioco, l'importante è sentirsi forti all'interno. Noi sappiamo cosa abbiamo fatto per arrivare così in alto e sappiamo cosa fare per restarci. Ibra? È già carico per il rientro, ma non è una sorpresa"

LILLE-MILAN LIVE

La vittoria di Napoli è stata un'ulteriore conferma della forza del Milan, che punta a proseguire questo straordinario momento anche in Europa League. I rossoneri faranno visita al Lille, squadra che fin qui ha inflitto agli uomini di Pioli l'unica sconfitta stagionale: un pesante 0-3 a San Siro nella gara d'andata. Daniele Bonera, che ancora una volta sostituirà l'allenatore positivo al Covid, ha presentato la sfida in conferenza stampa.

 

La vittoria di Napoli ha dato un'ulteriore iniezione di fiducia?

"Vincere fa bene al morale, affrontiamo una grande squadra che ci ha messo in difficoltà ma nella gara d'andata abbiamo commesso errori tecnici e di posizionamento. Cercheremo di non commetterli in questa partita e di vincerla".

 

L'Europa League può rappresentare un problema in futuro?

"Il fatto di giocare ogni tre giorni è ormai una costante da maggio. Non credo sia un problema, abbiamo una rosa di alto livello. In questo momento abbiamo qualche infortunato, ma sarà importante riproporre lo stesso spirito visto a Napoli".

leggi anche

Infortunio Ibra: "Torno tra una o due settimane"

Hai parlato con Ibra?

"L'ho visto, già dopo la risonanza era carico per tornare ma non è una novità. È un grande atleta, un grande uomo, pronto a recuperare per tornare al meglio e dare il proprio contributo".

 

Vi dà fastidio che qualcuno ancora storce il naso sul Milan?

"L'importante è sentirsi forti all'interno. La nostra mentalità è consolidata, sappiamo cosa ci ha portato a stare così in alto e sappiamo cosa fare per restarci. Il nostro punto di partenza deve essere quello, poi quello che si dice fuori fa parte del gioco".

 

Sarà una sfida tra la difesa del Milan e l'attacco del Lille?

"È evidente che hanno giocatori bravi in attacco, ma sono una grande squadra in generale. Non a caso sono secondi in campionato e primi nel girone di Europa League. Cercheremo di sopperire alle mancanze avute all'andata, quando venne fuori un risultato troppo pesante".

 

Un pareggio sarebbe positivo?

"Mi piacerebbe rispondere sì, ma non ne siamo capaci. Abbiamo la mentalità di volerci imporre ovunque, fa parte della storia del nostro club e dobbiamo continuare su questa strada".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.