Braga-Roma, Fonseca: "Grande spirito di squadra. Dzeko? Importante segni, non la fascia"

Europa League

Successo per i giallorossi nell'andata dei sedicesimi di Europa League, 2-0 a Braga che soddisfa Paulo Fonseca: "Abbiamo avuto problemi in difesa, non era facile trovare soluzioni. Difficile avere Cristante e Ibanez per la partita col Benevento". Sul ritorno di Dzeko: "Non è importante la fascia di capitano, ha giocato molto bene come Mayoral. Schierarli insieme dall'inizio? Non sono chiuso sull'argomento"

ROMA-BRAGA LIVE - BRAGA-ROMA 0-2, GOL E HIGHLIGHTS

Una vittoria importante, 2-0 ottenuto a Braga che permette alla Roma di vedere gli ottavi di finale. Appuntamento tra una settimana all’Olimpico per il ritorno dei sedicesimi, certo è che Paulo Fonseca si è detto contento dell’ennesima conferma della sua squadra: "È stata la dimostrazione dello spirito di squadra. Abbiamo avuto tanti problemi coi difensori centrali: trovare soluzioni in una situazione del genere non era facile. Spinazzola e Karsdorp se la sono cavata bene, bravo anche Veretout come terzino. È stato difficile ma complimenti alla squadra". Seconda partita di fila senza gol al passivo, un fattore come due centravanti che segnano gol pesanti: "Dzeko ha giocato molto bene e Mayoral è entrato altrettanto bene. Il Braga ha qualità: nel primo tempo hanno attaccato la profondità ma non hanno mai avuto occasioni per fare gol. Tutta la squadra ha lavorato molto bene difensivamente".

Fonseca: "Dzeko? Non è importante la fascia"

Da valutare le condizioni di Cristante e Ibanez, ennesimi infortunati di una difesa sempre più incerottata: "Non ho parlato con il medico, venerdì dovremo valutare ma sembra difficile averli per il Benevento". Una squadra in crescita chiamata a svoltare negli scontri con le big: "La verità è che non abbiamo avuto buoni risultati con le grandi squadre, ma abbiamo quasi sempre giocato in trasferta. Ora ci aspettano in casa e lavoriamo per farci trovare pronti". Sulla fascia destinata a Mancini e non a Dzeko dopo l’uscita di Cristante (capitano all’inizio del match): "Il vice era Mancini, stiamo restando su un argomento che per me non è importante. Vediamo in futuro, non è importante la fascia. La coesistenza Dzeko-Mayoral? Può succedere, non sono chiuso sulla questione, penso però che la squadra stia giocando bene così".

La felicità di Borja Mayoral ed El Shaarawy

Puntualmente a segno, lui che è andato in gol in 4 delle ultime 5 partite di Europa League, Borja Mayoral raggiunge la doppia cifra in stagione: "La verità è che sono in buon momento, sono contento di aiutare la squadra in ogni partita. Se posso segnare lo faccio". Felice anche El Shaarawy per il suo nuovo esordio con la Roma: "Sono contento, le sensazioni sono positive. Non era semplice: il Braga è una squadra difficile da affrontare. Siamo stati aggressivi, peccato per gli infortuni ma alcuni giocatori si sono adattati. Importante anche non aver preso gol. Ci sono tanti giocatori di qualità, spero di dare il mio contributo da qui in avanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.