Stella Rossa-Milan, procedimento dell'Uefa per i cori contro Ibrahimovic

a belgrado

Aperto ufficialmente un procedimento nei confronti della Stella Rossa, dopo gli insulti razzisti rivolti da alcuni sostenitori serbi a Zlatan Ibrahimovic in occasione della gara d'andata dei sedicesimi di Europa League

MILAN-UDINESE LIVE  -  IBRA A SANREMO: LO SHOW ALL'ARISTON

L'Uefa, dopo aver svolto le prime indagini, ha ufficialmente aperto un procedimento contro la Stella Rossa per quanto successo in occasione della partita di Europa League contro il Milan dello scorso 18 febbraio: la motivazione è da ricercare negli insulti razzisti ricevuti da Zlatan Ibrahimovic, e non solo, da parte di alcuni sostenitori del club serbo, prima dell'inizio del match, oltre alla presenza di alcuni degli stessi all'interno dello stadio Marakanà di Belgrado. Secondo alcune ricostruzioni, la frase incriminata sarebbe "sporco baljia", un'offesa diretta a Ibrahimovic per le origini bosniaco musulmane della sua famiglia.

Il comunicato dell'Uefa e le accuse per la Stella Rossa

"A seguito di un’indagine disciplinare condotta da un Ispettore Etico e Disciplinare UEFA, è stato avviato un procedimento disciplinare in conformità con l’Articolo 55 (1) (d) del Regolamento Disciplinare UEFA (DR), a seguito degli incidenti verificatisi durante il Round di UEFA Europa League di 32 match tra Stella Rossa e AC Milan (2-2), giocati il 18 febbraio 2021 in Serbia. Il caso sarà trattato dall’Organo Disciplinare, Etico e di Controllo (CEDB) UEFA a tempo debito". Questo il comunicato dell'Uefa, che nei confronti della Stella Rossa indagherà per accertare le eventuali seguenti accuse:

  • Comportamento razzista – Art. 14 (2) DR
  • Cori provocatori e offensiv – Art. 16 (2) (e) DR
  • Violazione del protocollo UEFA Return to Play – Paragrafi 4, 6 e 17.1.7 del protocollo UEFA Return to Play

Le scuse della Stella Rossa a Ibrahimovic

vedi anche

Ibra 'sfotte' gli interisti Amadeus e Fiorello

Stella Rossa che si era immediatamente scusata nei confronti di Ibrahimovic e del Milan con un comunicato ufficiale al termine della gara di Europa League: "La Stella Rossa condanna nella maniera più ferma le frasi offensive nei riguardi di Zlatan Ibrahimovic. Come società abbiamo fatto di tutto affinchè l’organizzazione dell’incontro fosse al livello di due grandi squadre, e non consentiremo che un singolo primitivo getti una macchia sulla tradizionale ospitalità del nostro Paese e del nostro popolo. La Stella Rossa si scusa nella maniera più sincera con Zlatan Ibrahimovic per l’episodio spiacevole".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport