Milan, a Manchester out Theo Hernandez, ma la squadra si carica così. Video

milan
©LaPresse

Il difensore fermato da un virus gastrointestinale. Non ci sarà a Old Trafford alla pari di Bennacer, Calhanoglu, Mandzukic, Ibrahimovic e Rebic. Convocato Romagnoli, che non è al meglio. Le certezze di Pioli sono Donnarumma, Kjaer, Tomori e Kessie. Intanto il club carica l'ambiente con un video postato sui social

MAN UNITED-MILAN LIVE

Stefano Pioli dovrà fare a meno di Theo Hernandez per l'andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Manchester United, in calendario giovedì 11 marzo alle 18:55 a Old Trafford. Il terzino francese è stato fermato da un virus gastrointestinale e non fa parte dell'elenco dei convocati di Stefano Pioli, costretto già a fare a meno di Bennacer, Calhanoglu, Mandzukic, Ibrahimovic, Rebic e Daniel Maldini. Al suo posto è favorito Dalot, già schierato a sinistra nella trasferta di Verona, in cui il portoghese è andato anche a segno. Scelte obbligate in attacco, con il solo Leao a disposizione, mentre contro lo United Pioli si affiderà alle sue certezze: Donnarumma tra i pali, Kjaer e Tomori al centro della difesa e Kessie in mezzo al campo. Fa parte dell'elenco dei convocati Romagnoli, che però non è in perfette condizioni e non sarà titolare. In lista c'è Tonali e tra i 19 convocati c'è spazio per il giovane attaccante della Primavera Riccardo Tonin, classe 2001.

Il probabile XI rossonero a Manchester

MILAN (4-2-3-1) Probabile formazione: Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Dalot; Meité, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Leao. All. Pioli

"ll passato non conta": Milan pronto per Old Trafford

approfondimento

EL, arbitri andata ottavi: in campo Milan e Roma

Una settimana intensa, con due sfide al Manchester United e nel mezzo la partita di campionato contro il Napoli di Rino Gattuso, diretto rivale per la Champions. Il Milan si prepara a vivere giorni importanti per la sua stagione, per un trittico di impegni che sarà avviato giovedì a Old Trafford. In vista della sfida contro la squadra di Solskjaer al Teatro dei Sogni, come lo stadio dello United è noto nel mondo del calcio, il club rossonero si è dato la carica con un video emozionale postato sui propri canali social. Le immagini ripecorrono i recenti precedenti contro lo United, in particolare la vittoria in semifinale di Champions League nel 2007. "Il passato non conta, conta solo il presente - è il monito del club - è la notte dei diavoli, è la notte del Diavolo, è la notte del Milan". Con un messaggio, per i tifosi e per gli avversari: "We are on fire".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche