Roma-Ajax, Fonseca: "Partita più importante della stagione, non possiamo sbagliare"

roma

L'allenatore giallorosso carica i suoi in vista del ritorno dei quarti: "Giocheremo contro una squadra fortissima, ma i ragazzi hanno capito l'importanza del momento. La qualificazione non è chiusa e servirà una partita perfetta. Orgogliosi di rappresentare l'Italia in Europa". Sulla formazione: "Calafiori giocherà, Smalling ha iniziato ad allenarsi in campo ed è vicino al rientro"

ROMA-AJAX LIVE

La Roma si prepara ad affrontare l'Ajax nel ritorno dei quarti di finale di Europa League, forte del successo per 2-1 conquistato all'andata ad Amsterdam. Un risultato che però non lascia tranquillo Paulo Fonseca, intervenuto nella conferenza stampa della vigilia: "Sappiamo che questa può essere la partita più importante della stagione finora. Dall'altra parte c'è una squadra fortissima e sarà importante non pensare alla partita d'andata. Vogliamo lottare fino in fondo, come abbiamo fatto ad Amsterdam, con lo stesso atteggiamento e voglia di vincere. So che i ragazzi hanno capito l'importanza di questa partita".

"Qualificazione non è chiusa, servirà partita perfetta"

L'allenatore giallorosso ha proseguito, ribadendo l'importanza del match e sottolineando come il discorso qualificazione non sia assolutamente chiuso: "Queste sono partite dove i dettagli sono molto importanti, penso che tutti noi possiamo capire che questa è una partita che non possiamo sbagliare. Fisicamente e mentalmente stiamo bene, la squadra è motivata e ha capito l'importanza della partita e del momento. Ho sempre detto che la qualificazione non è chiusa. Conosco la qualità dell'Ajax e so che loro verranno qui per vincere. Dobbiamo capire che non è chiusa e dovremo essere concentrati e giocare una partita perfetta per passare".

"Orgogliosi di rappresentare l'Italia in Europa"

Paulo Fonseca si è soffermato anche sulle motivazioni in più portate dall'essere l'unica squadra italiana ancora in gioco in tutte le competizioni europee: "Per noi è una grande responsabilità, ma è una pressione che vogliamo. Essere qui è un motivo di orgoglio per la Roma e per tutta l'Italia. Non stiamo rappresentando solo il nostro club, ma anche tutto il Paese. Per noi è questa partita è importantissima anche per rendere orgogliosa tutta l'Italia".

"Calafiori giocherà, Smalling vicino al rientro"

Infine Fonseca ha analizzato tatticamente il possibile sviluppo del match e dato indicazioni su alcuni singoli della rosa giallorossa: "Dobbiamo essere concentrati ed emotivamente equilibrati. Nella partita di Amsterdam siamo andati in difficoltà, ma la squadra è rimasta sempre equilibrata e abbiamo cambiato la partita. Calafiori giocherà dall'inizio domani. Ad Amsterdam è entrato molto bene e giocherà. Smalling ha iniziato a lavorare individualmente in campo. Penso che sia vicino al rientro, ma è una questione di fiducia del giocatore. Deve capire lui come si sente, ma penso sia vicino al rientro. Karsdorp sta facendo una grande stagione, sta crescendo ed è in fiducia. Può migliorare ancora, ma sta facendo bene".

Karsdorp: "Sto bene alla Roma, voglio giocare e continuare così"

Insieme a Paulo Fonseca, è intervenuto in conferenza stampa anche Rick Karsdorp. L'esterno olandese conosce molto bene l'Ajax, avendolo già affrontato diverse volte durante la sua esperienza con la maglia dei rivali del Feyenoord: "Ajax-Feyenoord è un po' come Roma-Lazio. Chiaramente sarà stimolante affrontarli, ma ora sono un giocatore della Roma. Mi aspetto una squadra che vorrà pressarci e farà molto possesso palla, ma vogliamo fare una bella partita come all'andata e passare il turno". Karsdorp ha parlato poi del suo percorso a livello individuale, che lo ha portato quest'anno a riprendersi un posto da titolare alla Roma dopo alcune difficoltà: " Voglio giocare il più possibile ad alti livelli, per questo ho rinnovato, mi sento a mio agio ora. La scorsa stagione è stato importante fare un passo indietro e tornare al Feyenoord, ora sto giocando e voglio continuare così. Europeo? Negli ultimi tre anni non ho giocato molto, ora sto tornando sui miei livelli. Ora penso alla Roma e non al'Europeo".

La probabile formazione della Roma

Paulo Fonseca attuerà diversi cambiamenti rispetto a quanto visto domenica in campionato contro il Bologna. Di fatto, della formazione che è scesa in campo contro la squadra allenata da Mihajlovic verranno confermati soltanto Mancini, Ibanez e Diawara. Al centro della difesa tornerà infatti Cristante (squalificato in campionato), mentre in mezzo al campo rientrerà dal primo minuto Veretout (impiegato soltanto nel secondo tempo contro il Bologna). Sugli esterni spazio a Karsdorp e Calafiori, come annunciato da Fonseca in conferenza stampa, mentre importante sarà anche il rientro di Mkhitaryan in attacco: l'armeno tornerà a giocare dall'inizio dopo un mese di assenza a causa di una lesione muscolare al polpaccio. Al suo fianco ci sarà Pellegrini, alle spalle dell'unica punta che sarà Edin Dzeko. In porta spazio nuovamente a Pau Lopez, torna in panchina Mirante.

 

ROMA (3-4-2-1) probabile formazione: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Calafiori; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport