Leicester-Napoli, Spalletti: "A casa la presunzione, bisogna ancora fare dei passi avanti"

Europa League

L'allenatore alla vigilia di Leicester-Napoli: "Troveremo un impatto forte, dovremo giocare con qualità altrimenti potremmo andare in difficoltà. C'è il rischio che gli ultimi risultati ci facciano pensare di essere già pronti anche a livello internazionale, ma abbiamo ancora dei passi avanti da fare quindi lasciamo a casa la presunzione. Non è ancora uno spareggio, ma una gara importante per capire il nostro livello. Il Leicester è una bella favola, vanno fatti i complimenti per il loro modo di fare calcio"

LEICESTER-NAPOLI LIVE

Inizia dall'Inghilterra il percorso europeo del Napoli, impegnato contro il Leicester nella prima giornata della fase a gironi di Europa League. Ne ha parlato alla vigilia Luciano Spalletti: "Voglio che la mia squadra si faccia trovare pronta perché ci sarà un impatto di quelli forti e, se non avremo il rubinetto della qualità aperto, potremmo trovarci in difficoltà – ha dichiarato l'allenatore azzurro a Sky Sport - Venendo da risultati positivi, ci può essere il rischio di sentirsi già a un buon livello e di poter offrire impatto e concretezza alle partite anche internazionali, invece abbiamo da fare ancora dei passi in avanti. Questo lo dobbiamo sapere bene, bisogna lasciare da parte la presunzione e la convinzione di essere già un'ottima squadra".

"Non è uno spareggio, ma una gara importante per dimostrare il nostro livello"

leggi anche

Europa League, il programma della prima giornata

Sarà la sfida tra le due grandi favorite di questo girone: "Non può già essere uno spareggio, ma è importante partire bene – prosegue Spalletti – Loro sono una squadra esperta, con un allenatore che, seppur giovane, ha già lavorato in club importanti. Un avversario tosto, ma sono queste le partite che i miei giocatori devono avere nel mirino, questi confronti ti danno quel livello che ci vuole per essere il Napoli". Sulla formazione, aggiunge: "Il turnover ancora deve iniziare, questo dovrebbe essere il primo impegno ravvicinato. Ancora non ci sono fatiche particolari di cui tenere conto o condizionamenti vari. Ora diventa fondamentale che si giochi da Napoli. Insigne si è allenato, ha fatto tutto l'allenamento per cui se le sensazioni saranno quelle ottimali potrebbe essere della partita. Ha subito questa botta ma ha saltato un solo allenamento di quelli più ritmati e quindi è nelle condizioni di essere scelto nella formazione di partenza".

"Leicester bella favola, qui sanno fare calcio"

Infine, sull'avversario e sulla sua storia degli ultimi anni: "Il Leicester gioca un calcio moderno, abbina qualità fisiche e tecniche alla tattica che meglio conosciamo in Italia. E poi è una delle favole che hanno segnato la storia del calcio, essendo riuscita nell'impresa di vincere un campionato e posizionarsi a questo livello in Premier League, riuscendo anche a dimostrare di essere una squadra che gioca un calcio moderno e che ha tante qualità importanti. Se uno viene a vedere questa squadra, ci trova tante notizie da portare nel proprio modo di lavorare e di proporre il calcio. Soprattutto quando c'era Ranieri l'ho seguita molto e ho trovato cose importanti. È una di quelle società a cui vanno fatti i complimenti per come interpreta questo sport".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche