22 giugno 2017

Euro U21, Inghilterra in semifinale. Polonia fuori, Slovacchia seconda

print-icon
ing

Alla Polonia non riesce la missione impossibile contro gli inglesi, che vincono 3-0 e passano il turno in testa al Gruppo A. La Slovacchia, seconda a 6 punti, supera con lo stesso risultato la Svezia. Fuori anche gli scandinavi

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

INGHILTERRA-POLONIA 3-0
6' Gray, 69' Murphy, 82' rig. Baker 

Inghilterra, missione compiuta. La selezione Under 21 di Aidy Boothroyd, già in vetta al girone, doveva vincere per passare il turno senza dover attendere un risultato favorevole tra Slovacchia e Slovenia. E contro i padroni di casa della Polonia, che escono dal torneo con un solo punto nella classifica del Girone A, è finita con un netto 3-0 che vale il passaggio in semifinale. 

Agli inglesi basta poco per sbloccare il risultato, appena 6 minuti. Lancio dalla difesa per Chilwell, che scende sulla sinistra e appoggia al limite dell'area dove Gray spedisce il pallone sul secondo palo, dove Wrabel non può arivare anche a causa di una deviazione. Fatica a reagire la Polonia, anche perché l'Inghilterra tende ad abbassare subito il ritmo. Una buona occasione nasce però dalla giocata di Kownacki, che si infila in area da destra e mette al centro per la conclusione di Piatek deviata; da un altro cross di Kedziora nasce il colpo di testa di Piatek che stavolta non inquadra la porta. Insiste l'Inghilterra. Prima Mawson di testa impegna il portiere polacco Wrabel che si distende e allontana in angolo; poi Swift dal limite dell'area fa partire una conclusione insidiosa su cui Wrabel è ancora reattivo. Nel finale di tempo esce per infortunio a Chalobah. Al suo posto, dal 39', c'è Hughes.

La partita, sempre sotto il controllo dei britannici, si riaccende nel finale. Murphy raddoppia al 69', mentre al minuto 81 Abraham guadagna il fondo e supera Bednarek sulla destra per poi essere messo giù. Espulso il giocatore polacco con Baker che dagli undici metri fissa il mrisultato sul 3-0. 

SLOVACCHIA-SVEZIA 3-0
6' Chrien, 22' Mihalík, 72' Satka

Match di fatto deciso già nel primo tempo all’Arena Lublin, dove la Slovacchia vince 3-0, chiude la fase a gironi da seconda in classifica (6 punti) e manda a casa la Svezia. Gli scandinavi, a dire il vero avevano comunque pochissime chance di qualificazione. Quello degli slovacchi del ct Pavel Hapal, invece, si conferma un calcio spettacolare e molto concreto. 

Partita senza storia, dunque, con la Slovacchia avanti al 6', quando un pallone di Mazáň dalla sinistra trova Chrien che da due passi non sbaglia. Il 2-0 al 22', con Mihalík, bravo a sfruttare con tempismo perfetto l'assist di Zreľák. La Svezia si fa notare al 33': Cibicki raccoglie un cross basso dalla destra e prova la conclusione deviata in tuffo da Chovan. Ma è l'unico sussulto in un primo tempo anonimo e al termine del quale la Slovacchia sfiora il tris con il colpo di testa di Bero, su cross di Mihalík. Il definitivo 3-0 porta la firma di Satka. L'assist è di Bero, poi il preciso tiro indirizzato all’angolino dal 21enne difensore del Dunajska Streda.

Speciale Calciomercato 2017

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky