Spagna, con la Lituania in campo l'Under 21: la squadra A in isolamento per Covid

Europei

La Spagna è scesa in campo con l'Under 21 nel match amichevole contro la Lituania. La decisione è stata presa dopo la positività di Sergio Busquets nel ritiro della Roja. Intanto prosegue la polemica sui mancati vaccini dei giocatori della nazionale spagnola. Spetterà al Governo prendere una decisione in merito

SPAGNA-POLONIA LIVE

Dopo la positività di Sergio Busquets riscontrata nel ritiro della Spagna con il conseguente isolamente dei giocatori convocati per l’Europeo da Luis Enrique, la Roja gioca l’amichevole contro la Lituania schierando l’Under 21, reduce dalle semifinali all’Europeo di categoria. La squadra è accompagnata dal Ct De la Fuente. È record di esordi nella nazionale maggiore spagnola. Infatti, dell’undici iniziale scelto dal Ct che sostituisce Luis Enrique soltanto Bryan Gil aveva già giocato una partita con la Roja, in occasione dell’ultimo giro di convocazioni. I restanti 10 sono tutti dei debuttanti con la nazionale maggiore: si tratta di Álvaro Fernández, Cucurella, Guillamón, Mingueza, Óscar, Zubimendi, Manu García e Abel Ruiz, oltre agli unici due giocatori della Serie A presenti, Gonzalo Villar e Brahim Diaz.

Luis Enrique chiama altri 6 giocatori

In attesa di prendere una decisione su come sostituire Busquets, Luis Enrique ha chiamato sei giocatori per allenarsi in una bolla separata dalla prima squadra: Brais Méndez, Raul Albiol, Carlos Soler, Rodrigo Moreno, Kepa e Pablo Fornals. Uno di questi sostituirà il centrocampista del Barcellona. Ciononostante, il Ct potrebbe anche decidere di convocare fino a tre nuovi giocatori, essendo la sua lista iniziale formata da 24 calciatori (e non 26, il massimo consentito quest’anno).

La polemica per i mancati vaccini alla nazionale spagnola

Dopo il caso del capitano della Spagna, Sergio Busquets, risultato positivo al Covid è polemica nei confronti del governo di Madrid negli ambienti della nazionale di Luis Enrique, per la scelta di non vaccinare i giocatori prima degli Europei di calcio. Diversi media spagnoli, da El Mundo a Cadena Ser, riferiscono grande irritazione da parte della federcalcio spagnola. Le trattative per vaccinare la nazionale di calcio erano cominciate tre mesi fa, ma il governo guidato da Pedro Sanchez ha opposto un rifiuto categorico, a differenza della spedizione olimpica spagnola al quale è stato detto sì

 

Il Ministero della Sanità non si pronuncia: deciderà il Governo

La commissione tecnica composta da rappresentanti del Ministero della Sanità e delle regioni della Spagna chiamata a esprimere un parere sulla possibilità di vaccinare giocatori e staff della Nazionale di calcio prima degli Europei ha deciso di non pronunciarsi al riguardo: lo riportano i media iberici, che spiegano che la posizione adottata dai tecnici si giustifica per il fatto che non la considerano una questione di loro competenza. Adesso la palla passa alla politica: sarà il governo a dover decidere, secondo quanto afferma la radio Cadena Ser. Questo e altri media iberici riportano che la vaccinazione del gruppo squadra della Nazionale dovrebbe partire nelle prossime ore. La Spagna esordisce agli Europei lunedì

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche