Chiellini, salta Italia-Galles per infortunio: le news dalla Nazionale

italia

Gli accertamenti ai quali si è sottoposto il difensore azzurro hanno confermato che il problema al flessore non è grave. L'obiettivo è recuperarlo per la fase finale

ITALIA-GALLES, LA VIGILIA LIVE

Un infortunio che verrà valutato giorno dopo giorno, ma che sicuramente costringerà Chiellini a saltare la gara contro il Galles di domenica prossima. L'unica nota stonata nella vittoria contro la Svizzera, che ha regalato all’Italia il secondo successo consecutivo a Euro 2020 e la certezza dell’approdo agli ottavi di finale (resta ancora da stabilire se da prima o da seconda classificata nel girone) è l'infortunio muscolare riportato dal difensore della Juventus, costretto ad abbandonare il campo dopo 24 minuti per un problema al flessore della coscia sinistra. Chiellini questa mattina ha svolto accertamenti che hanno confermato che l’infortunio non è così grave: il difensore, che sicuramente salterà il Galles, verrà valutato giorno per giorno per stabilire esattamente i tempi di recupero. L’obiettivo resta quello di recuperarlo in vista delle prossime gare ma al momento non è possibile stabilire se sarà pronto per gli ottavi di sabato prossimo o per gli eventuali quarti di finale.

Stagione travagliata con la Juve

approfondimento

Marani: "Grande Italia, la più squadra di tutte"

Insomma, la conferma che il ko subito non vuol dire la fine dell'Europeo di Chiellini. Ma, al tempo stesso serve prudenza. Anche perché il difensore quest'anno ha saltato ben 21 gare per infortuni muscolari, quasi sempre però legati a un fastidio al polpaccio (e successive ricadute).

Italia, Verratti in campo nell'amichevole contro la Cremonese Primavera

Se l'infortunio di Chiellini non preoccupa eccessivamente, Mancini può sorridere anche per il recupero quasi completato di Marco Verratti, che nella giornata di oggi ha giocato tutti i 50 minuti della solita amichevole del giorno dopo che il CT fa giocare a chi non ha disputato la partita, in questo caso contro la formazione Primavera della Cremonese. Nell'amichevole terminata 9-1 (una tripletta a testa per Chiesa e Belotti, due reti per Pessina e una per Bernaderschi) il centrocampista del Psg, reduce da un infortunio al ginocchio rimediato nel finale di stagione in Francia, ha giocato nel centrocampo a tre insieme a Pessina e Cristante, nel solito 433 di Mancini che prevedeva Meret in porta, una linea a 4 composta da Toloi, Castrovilli, Bastoni e Emerson e un tridente formato da Bernardeschi, Belotti e Chiesa. Nella Cremonese in campo anche Sirigu e Raspadori.

 

Italia-Cremonese 9-1, il tabellino

Italia (4-3-3): Meret; Toloi, Castrovilli, Bastoni, Emerson; Pessina, Cristante, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Chiesa. Allenatore: Mancini

 

Cremonese (3-4-3): Sirigu; Regazzetti, Arpini, Acella, Ballarini, Bernasconi, Bia, Berto, Raspadori, Lauciello, Griechi. A disposizione: De Bono, Agazzi, Battini, Gardoni, Ghisolfi, Niang, Rancati, Ronchetta, Roncalli, Scaringi, Schirone, Zoppi. Allenatore: Pavesi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche