Italia-Galles, gli arbitri della 3^ partita della Nazionale agli Europei

Europei
hategan_mamma_morta

Sarà Ovidiu Hategan a dirigere la terza partita dell'Italia a Euro 2020. Il rumeno ha due precedenti con gli Azzurri e anche una storia tutta da raccontare...

ITALIA-GALLES, LA VIGILIA LIVE

L'Uefa ha designato l'arbitro rumeno Ovidiu Hategan per dirigere Italia-Galles, in programma domenica 20 giugno alle ore 18 allo stadio Olimpico. E' la terza partita degli Azzurri a Euro 2020, quella che deciderà il primo posto del girone A. L'Italia di Mancini è già qualificata agli ottavi e sicura di giocarli sabato 26, ma ora e avversario dipenderanno dalla partita contro i gallesi: se chiuderà al primo posto giocherà a Wembley alle 21 contro la seconda del gruppo C (quello di Olanda, Austria e Ucraina); se passerà come seconda l'attende alle 18 ad Amsterdam la seconda del girone B (quello di Belgio, Russia, Finlandia e Danimarca). 

Chi è Ovidiu Hategan e i precedenti con l'Italia

41 anni a luglio, arbitro Uefa dal 2008, Hategan ha diretto la Nazionale maggiore in due occasioni: anche a Euro 2016 diresse la 3^ gara dell'Italia nel girone, un ininfluente sconfitta 1-0 contro l'Irlanda. L'altro precedente è datato 13 ottobre 2014, qualificazioni a quell'Europeo in Francia: vittoria 1-0 a marta, firmata Graziano Pellè. Complessivamente 16 precedenti nelle coppe europee con squadre italiane. Il bilancio è di 7 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte. 

Le lacrime in campo per la morte della madre

Il nome di Hategan è anche legato a un video che fece il giro del mondo nel 2018. Quando, al fischio finale di un 2-2 fra Germania e Olanda in Nations League, scoppiò in lacrime consolato da Virgil van Dijk. Questo perché, nell'intervallo della gara, aveva ricevuto la notizia della morte della madre. Chiamò subito Rosetti per informarlo e il presidente della commissione arbitri Uefa lo lasciò libero di decidere se continuare la partita o farsi sotituire. Tornò in campo per il secondo tempo, diretto in maniera magistrale. Poi il crollo emotivo, una volta portato a termine il lavoro.

Era l'arbitro di quel Basaksehir-Psg

Hategan è anche stato l'arbitro di quella gara di Champions League sospesa dopo che il 4° uomo (Sebastian Coltescu, poi sospeso dall'Uefa fino al 30 giugno 2021 per "comportamento inappropriato") aveva rivolto a un membro della panchina turca una frase considerata un insulto razzista. Rivolgendosi a Hategan, Coltescu aveva indicato come "quello nero" (traduzione dell’espressione romena 'ala negru') Pierre Webo, uno degli assistenti dell'allenatore del Basaksehir Okan Buruk.

 

Italia-Galles, arbitri e VAR

Oltre a Ovidiu Hategan, l'Uefa ha designato come assistenti i connazionali Radu GhinguleacSebastian Gheorghe; 4° uomo sarà l'islaeliano Orel Grinfeeld. Al VAR il polacco Pawel Gil, assistito dai francesi François Letexier Benjamin Pages e dall'olandese Pol van Boekel.

ovidiu haregan

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche