Mourinho ricorda Arnautovic all'Inter: "Mi disse sono più forte di Ibrahimovic"

l'aneddoto
©Getty

L'aneddoto dell'allenatore portoghese sull'attaccante austriaco, suo calciatore nell'anno del Triplete e prossimo avversario dell'Italia negli ottavi di Euro 2020: "I miei attaccanti all'epoca erano Ibrahimovic, Adriano, Cruz e Crespo. Lui mi strinse la mano e mi disse di essere più forte di tutti loro. Questo è Marko, un ragazzo fantastico con una sicurezza incredibile"

EURO 2020, IL TABELLONE DEGLI OTTAVI DI FINALE

Sabato sarà uno dei pericoli principali per la Nazionale di Roberto Mancini, impegnata contro la sua Austria nel match valido per gli ottavi di finale di Euro 2020. Un pericolo doppio se si pensa che Marko Arnautovic l'Italia la conosce molto bene. La conosce per essere stato il primo grande palcoscenico della sua carriera, visto che il giovane Arnautovic arrivò all'Inter dal Twente nell'estate del 2009 e fu attore (non protagonista) della storica stagione del Triplete. Soltanto tre presenze in quell'annata, ma il ricordo di un calciatore (all'epoca appena 20enne) già di grande personalità. Emblematico l'aneddoto raccontato da Josè Mourinho, suo allenatore all'Inter, ai microfoni di Talksport: "Quando Branca (direttore sportivo dell'Inter, ndr) arrivò con Arnautovic stavamo facendo allenamento e decisi di andare a salutarli. Nella prima stagione all'Inter i miei attaccanti erano Ibrahimovic, Adriano, Crespo e Cruz. Ci stringiamo la mano, scambiamo due parole e Marko mi dice 'Mister, io sono meglio di tutti loro'. Questo è Marko, un ragazzo con un'incredibile sicurezza, ma che si fa amare da tutto il gruppo. Ogni tanto può avere delle brutte reazioni a livello emotivo, ma è un ragazzo fantastico".

Arnautovic a un passo dal Bologna

approfondimento

Non solo Alaba, cosa c'è da temere dell'Austria

Non solo il passato di Marko Arnautovic potrebbe essere legato alla Serie A, ma anche il suo futuro: dopo aver girato il mondo con le maglie di Werder Brema, Stoke City, West Ham e Shanghai SIPG, l'attaccante austriaco (oggi 32enne) è a un passo dal Bologna. La società rossoblù ha ormai raggiunto un accordo con il calciatore e attende soltanto che il ragazzo si liberi dallo Shanghai SIPG, squadra nella quale milita attualmente. 11 anni dopo il Triplete, Arnautovic si appresta a ritornare in Italia. E a incrociare nuovamente Josè Mourinho...

Arnautovic nel pre partita della sfida contro l'Olanda - ©Getty

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche