Svezia-Polonia, le probabili formazioni e dove vedere la partita degli Europei

Europei

La Svezia è già qualificata agli ottavi ma vuole difendere il primo posto, la Polonia punta invece a conquistare il passaggio del turno in quest'ultima giornata del gruppo E. Le probabili formazioni e tutte le informazioni su come guardare la partita in tv

SVEZIA-POLONIA LIVE

Dopo due giornate la Svezia comanda il gruppo E con 4 punti, mentre la Polonia lo chiude a quota 1. Discorso qualificazione ancora apertissimo, gli ultimi novanta minuti saranno decisivi. Le due squadre si affronteranno a San Pietroburgo, con un occhio alla sfida di Siviglia tra Slovacchia e Spagna che si giocherà in contemporanea. La Svezia è già qualificata, da capire solo in che posizione. La Polonia, invece, deve ancora conquistarsi il pass per gli ottavi.

Le probabili formazioni

Solito 4-4-2 per la Svezia, squadra sempre molto compatta e pronta a ripartire per far male alle difese avversarie. Andersson si affida alla coppia d'attacco formata da Isak e Quaison. A guidare il centrocampo ci sarà Albin Ekdal della Sampdoria, con Olsson al suo fianco e Larsson e Forsberg esterni. In difesa la linea a quattro con Lustig, Lindelof, Danielson e Augustinsson davanti al portiere Olsen. 3-5-2 per la Polonia, con Paulo Sousa che ovviamente si affida a Robert Lewandowski per guidare l'attacco. Al suo fianco ci sarà Swiderski. Piotr Zielinski farà da raccordo con il centrocampo, reparto guidato da Krychowiak con Moder al suo fianco e gli esterni Jozwiak e Puchacz. In difesa Bereszynski e Glik accompagnano Bednarek, nella linea a tre davanti a Szczesny.

 

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelöf, Danielson, Augustinsson; S. Larsson, Ekdal, Olsson, Forsberg; Isak, Quaison. Ct. Andersson

 

Polonia (3-5-2): Szczęsny; Bereszyński, Bednarek, Glik; Jóźwiak, Moder, Krychowiak, Zieliński, Puchacz; Lewandowski, Świderski. Ct. Paulo Sousa

Danielson: "Lewandowski il più forte, ma difenderemo da squadra"

approfondimento

In 13 sono agli ottavi: tutti gli accoppiamenti

Il pericolo numero uno sarà Roberto Lewandowski, per la forte difesa svedese un cliente difficile. Ma Marcus Danielson invita i suoi compagni ad avere massima concentrazione: "Non possiamo pensare a un solo giocatore. Ovviamente lui è il più forte e il più importante, ma dobbiamo difendere da squadra, contro lui e tutti gli altri. Abbiamo una struttura e una difesa che funzionano molto bene e non ci sottraiamo mai ai nostri sforzi", le parole del difensore svedese.

Ct Polonia: "Svezia matura, dovremo essere equilibrati"

Paulo Sousa punta alla prima vittoria nel torneo e alla qualificazione, dopo il pareggio con la Spagna: "Dobbiamo essere più equilibrati, sia dentro che fuori la squadra. C'è molto rumore intorno alla nostra Nazionale e lo capiamo, ma serve la giusta mentalità. La Polonia non vince dal 1974, ma significa poco perché questa è una squadra diversa. La Svezia è matura, si difende sempre molto bene e ha concesso un solo gol nelle ultime sette partite, sono tra le migliori squadre per recuperi e contrasti e in contropiede. Sarà molto difficile, ma abbiamo delle idee", le parole del Ct della Polonia. 

Dove vedere Svezia-Polonia in tv

approfondimento

Europei, il programma delle partite di oggi

La partita tra Svezia e Polonia, valida per la terza giornata del gruppo E di Euro 2020, si giocherà mercoledì 23 giugno alle ore 18.00 a San Pietroburgo. Il match sarà visibile in diretta su Sky Sport 253 (satellite e internet) e Sky Sport 486 (digitale terrestre). Telecronaca di Maurizio Compagnoni, commento tecnico di Massimo Ambrosini. Diretta gol, per seguire la partita in contemporanea con Slovacchia-Spagna, su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet), con commento di Daniele Barone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche