Italia-Spagna, Mancini: "Questa vittoria è per gli italiani, ma non è finita"

Europei
©LaPresse

Il ct azzurro dopo la conquista della finale di Euro 2020: "I meriti sono dei ragazzi, ma non è ancora finita. Gli spagnoli sono maestri nel possesso palla, ci hanno messo in difficoltà, poi abbiamo preso le coordinate giuste. Quando si gioca un torneo così intenso c'è anche la partita che devi soffrire per vincere, non può mica andare tutto liscio e infatti questa è stata durissima"

ITALIA IN FINALE - LA FESTA NELLE PIAZZE

Ancora una partita per coronare il sogno. È il messaggio del commissario tecnico azzurro Roberto Mancini dopo la vittoria ai calci di rigore contro la Spagna che ha consentito all'Italia di volare in finale a Euro 2020. "Siamo felici di aver regalato delle belle sere agli italiani, ma ne manca ancora una - spiega il ct - I meriti sono dei ragazzi, ma non è ancora finita. Dobbiamo recuperare le forze che sono rimaste per giocarci la finale". Una finale conquistata grazie alla forza del gruppo per il quale Mancini spende parole d'elogio: "Credevo nei giocatori che avevamo, nonostante tutti loro ci credessero poco. Sapevo che potevamo fare grandi cose e finora ci siamo riusciti".

"Spagnoli maestri del possesso, è stata durissima"

leggi anche

L'Italia è in finale: Spagna battuta 5-3 ai rigori

Una partita tutt'altro che semplice per l'Italia che ha dovuto fare i conti con le doti in palleggio della Spagna, arma principale degli iberici secondo Mancini: "Gli spagnoli sono i maestri del possesso palla, abbiamo avuto difficoltà, ma volevamo fortissimamente la finale e ce l'abbiamo fatta - ammette - È stata una partita durissima, la Spagna è una grande squadra. Abbiamo fatto una buona gara, non come al solito, ma sapevamo che avremmo dovuto soffrire. All'inizio ci hanno messo in difficoltà, poi abbiamo trovato le coordinate giuste. È stata una partita tra due grandi squadre. Quando si gioca un Mondiale o un Europeo così intenso c'è anche la partita che devi soffrire per vincere, non può mica andare tutto liscio e infatti questa è stata durissima".

"Una vittoria per gli italiani"

leggi anche

La festa nelle piazze d'Italia. FOTO

Mancini ha voluto dedicare la vittoria contro la Spagna a tutti gli italiani: "Ora siamo felici, all'inizio quasi nessuno ci credeva e ora questa vittoria la dedichiamo a tutti gli italiani, anche per quello che hanno passato. Siamo felici, ringrazio i ragazzi per aver creato qualcosa di bello. Non abbiamo fatto ancora tutto: ora recuperiamo le forze, è stata durissima. Lo sapevo, sarebbe stata la più dura del torneo. È la sesta, sarebbe stata stancante, ma volevamo la finale".

L'omaggio a Raffaella Carrà

leggi anche

Adios Raffaella: Italia-Spagna era il suo derby

La partita di Wembley, inoltre, è stata segnata dalla scomparsa alla vigilia di una figura che univa Italia e Spagna come Raffaella Carrà. Roberto Mancini le ha omaggiato il trionfo ai calci di rigore con un tweet. "Ma che musica maestro" il messaggio del ct azzurro con una foto della festa sul campo di Wembley.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche