Finale Coppa Italia femminile, Milan-Roma: tutto quello che c'è da sapere

domenica su sky

Gaia Brunelli

Per la prima volta rossonere e giallorosse si contenderanno una finale di Coppa Italia. Davanti a circa 4300 spettatori, l'appuntamento da non perdere domenica è al Mapei Stadium di Reggio Emilia: live su Sky Sport con ampio pre e post partita

MILAN-ROMA LIVE

LA FINALE DI COPPA ITALIA APERTA AL PUBBLICO

Anche le donne torneranno ad avere il pubblico. Porte aperte al Mapei Stadium di Reggio Emilia domenica alle 20.30 per la finale di Coppa Italia nella quota del 20% della capienza dell’impianto (pari a circa 4.300 spettatori). Le ragazze di Milan e Roma si affronteranno per conquistare il loro primo storico trofeo.

Le edizioni precedenti

Negli ultimi anni la Coppa Italia è sempre stata una questione tra Juventus e Fiorentina. Dalla stagione 2016/2017 quando sono iniziate a nascere le squadre affiliate alle società maschili, le viola l’hanno vinta per due stagioni consecutive (16/17 e 17/18 entrambe in finale contro il Brescia) mentre la Juve ha vinto l’ultima, quella di due anni fa con la finale giocata al Tardini di Parma proprio contro la Fiorentina. L’anno scorso, causa Covid, la Coppa Italia femminile è stata interrotta.

La prima volta di Milan e Roma

leggi anche

Finale Coppa Italia, Milan-Roma aperta al pubblico

Quest’anno a contendersi il trofeo saranno due squadre che accedono per la prima volta alla finalissima: il Milan di Maurizio Ganz nella doppia semifinale ha avuto la meglio sulle ragazze dell’Inter, mentre la Roma di Betty Bavagnoli ha saputo estromettere la Juventus. La partita si giocherà domenica sera al Mapei Stadium di Reggio Emilia non nuovo a eventi di calcio femminile: il 26 maggio 2016 infatti ospitò la finale di Women’s Champions League tra Lione e Wolfsburg con il successo delle francesi ai calci di rigore. In quell’occasione si presentarono quasi 20 mila spettatori e anche domenica ci sarà la possibilità di assistere al match per tifosi e appassionati (nella quota del 20% della capienza dello stadio, circa 4.300 spettatori) che potranno accedere con un risultato negativo al test molecolare o antigenico, con certificazione vaccinale (rilasciata anche dopo la prima dose) o di avvenuta guarigione dal Covid-19.

Come stanno le due finaliste

Milan e Roma arrivano entrambe da un 2-2 nell’ultima partita di campionato. Le giallorosse hanno pareggiato a Napoli in una sfida complicata che alla fine, complice un rigore parato a Manuela Giugliano nei minuti di recupero, ha fatto perdere alle ragazze di Bavagnoli il quarto posto in classifica con il sorpasso della Fiorentina. Poco male, visto che comunque in qualità di finalista di Coppa Italia la Roma ha già il posto assicurato nella prossima Supercoppa italiana che quest’anno è stata disputata con un format in versione final four, quindi con semifinale e finale (la Juventus a gennaio a Chiavari si è aggiudicata il trofeo).

La probabile formazione del Milan

Maurizio Ganz, invece, per la partita contro il Verona ha schierato un ampio turn over dopo che nel week end precedente aveva già conquistato l’aritmetica qualificazione alla prossima Champions League pareggiando contro il Sassuolo. Per la finalissima le rossonere dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-5-2. In porta Korenciova con Vitale, Agard e Fusetti per quanto riguarda le tre centrali di difesa. A centrocampo la sudafricana Refiloe Jane agirà da mediano basso con Boquete e Hasegawa a dare fantasia al reparto. I quinti di centrocampo saranno Bergamaschi a destra e Tucceri a sinistra. Davanti dopo il turno di riposo contro il Verona tornerà titolare la capitana Valentina Giacinti (18 gol in campionato), con ogni probabilità affiancata da Natasha Dowie. Anche se si candida per una maglia da titolare in attacco la scozzese Grimshaw fresca di rinnovo.

La probabile formazione della Roma

La Roma si schiera, invece, con un 4-2-3-1. In porta Camelia Ceasar che ha giocato una stagione al Milan (18/19) con sole 4 presenze. Difesa a quattro con Soffia, Swaby, Linari e la capitana Bartoli. A centrocampo Bernauer e Giugliano anche lei ex del match dopo le 20 presenze e 3 gol nella stagione 2018/19 con la maglia del Milan. Come prima punta c’è Paloma Lazaro e alle sue spalle la vera forza della squadra giallorossa: il tridente composto dalla brasiliana Andressa che giocherà centrale e che vede calcio come poche altre, a sinistra dovrebbe farcela Serturini che si è rimessa dopo la botta subita contro il Napoli, mentre a destra c’è il ballottaggio Bonfantini/Thomas.

Dove vedere la finale in tv

leggi anche

Finale Coppa Italia, Milan-Roma aperta al pubblico

Per Milan e Roma sarà la prima partecipazione a una finale di Coppa Italia e di conseguenza per chi lo alzerà sarà anche il primo storico trofeo conquistato. Questo è uno dei tanti motivi per cui ci sarà davvero da divertirsi. L’appuntamento è allora  per domenica 30 maggio: live su Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A. Fischio d’inizio alle ore 20.30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Studi pre dalle ore 20 con Margherita Cirillo e Giancarlo Padovan dallo studio di Milano, mentre a Reggio Emilia ci saranno Gaia Brunelli e Martina Angelini. Alla telecronaca di Davide Polizzi, Mario Giunta a bordocampo. Al termine della partita, studio post per le interviste e la premiazione. Sul sito skysport.it sarà possibile seguire il match in tempo reale attraverso il live blog.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche