01 ottobre 2017

Lecce, Liverani: "Eliminiamo i blackout"

print-icon
Liverani, Lecce

Liverani, Lecce (Lapresse)

L’allenatore della formazione giallorossa felice per il successo sul Bisceglie, ma allo stesso tempo chiede di più alla sua squadra: "Non possiamo staccare nemmeno per cinque minuti, bisogna eliminare i blackout". Di Piazza: "Felice per il gol, ma l’obiettivo è andare in Serie B"

Due partite, sei punti, sei gol realizzati e due subiti: la cura Liverani sembra aver sortito gli effetti sperati in casa Lecce. Dopo il successo in trasferta contro il Catanzaro, ecco arrivare la vittoria al Via del Mare contro il Bisceglie: un 3-1 che porta le firme di Caturano, Costa Ferreira e Di Piazza. Un successo che l’allenatore del Lecce Fabio Liverani commenta così: "Contro il Bisceglie abbiamo fatto più fatica nella manovra rispetto alla gara con il Catanzaro, siamo stati meno aggressivi in avanti, abbiamo fatto un po’ fatica a trovare gli automatismi. Quando abbiamo trovato le giuste misure abbiamo iniziato a macinare gioco, creando diverse occasioni: l’inizio del secondo tempo è stato importante, abbiamo attaccato molto bene la profondità. Come successo contro il Catanzaro abbiamo avuto un blackout di gestione tecnica del palleggio, questa è una cosa su cui dobbiamo lavorare molto di più perché non si può andare sempre alla stessa velocità: lo sappiamo, ci stiamo lavorando e lo faremo ancora. In determinati momenti serve avere più personalità tecnica nel gestire il pallone, bisogna farlo con semplicità che è la cosa più difficile, ma anche la più importante. Noi in questo momento dobbiamo essere consapevoli che non possiamo staccare nemmeno per cinque minuti: se riusciamo a stare in partita per tutta la gara, allora diventa difficile per chiunque giocare contro di noi, farci gol. In questo campionato le partite non si vincono facilmente, c’è da lottare e sacrificarsi", le parole di Liverani.

Di Piazza: "Gol? Il mio obiettivo è portare il Lecce in Serie B"

Tornato a disposizione dopo la squalifica e subito protagonista: un gol e soprattutto una grande partita. C’è tanta soddisfazione nelle parole di Di Piazza: "Sono molto contento per la prestazione, mi manca un po’ il ritmo partita, però mi trovo bene con l’organizzazione tattica del mister: io so che il posto va conquistato è giusto così. Sono felice anche per il ritorno al gol di Caturano, in questa squadra non ci sono gelosie. Il mio obiettivo non sono i gol ma vincere il campionato con il Lecce e andare in Serie B. Adesso pensiamo subito alla prossima gara: questo non è un campionato facile, bisogna giocare concentrati sempre", le parole del calciatore del Lecce.

I PIU' VISTI DI OGGI