user
06 giugno 2018

Siena-Catania 1-0: Marotta segna il gol decisivo nell'andata dei playoff di Serie C

print-icon
sie

La festa del Siena dopo la vittoria contro il Catania (foto LaPresse)

Il Siena batte il Catania 1-0 nell'andata della semifinale dei playoff di Serie C. La squadra di Lucarelli spreca molte occasioni, mentre i toscani sono bravi a concretizzare con Marotta al 70'. Gara di ritorno in programma domenica 10 giugno allo stadio Angelo Massimino alle 20:30

TUTTI I RISULTATI DEI PLAYOFF

SUDTIROL-COSENZA 1-0: SEGNA CIA AL 90'

SIENA-CATANIA 1-0

70' Marotta

Il Catania spreca, il Siena è cinico. Si potrebbe riassumere così l’andata della semifinale dei playoff giocata al Franchi tra i siciliani e i toscani. La squadra di Cristiano Lucarelli crea tante palle gol, ma è distratta sottoporta e fallisce molte buone occasioni, le più clamorose con Mazzarani e con Curiale proprio nel recupero del secondo tempo. È stata brava invece la formazione di Michele Mignani, che sfrutta al massimo la sua migliore occasione con Marotta al 70’. Il Siena ha interpretato bene la partita, sfruttando la sua grande solidità difensiva per non lasciare spazi ai rossazzurri, provando a colpire in contropiede. Il Catania sciupa tante opportunità, protesta nel finale per un rigore non concesso a Russotto, ma alla fine lascia la Toscana sconfitto 1-0. Il ritorno di questa semifinale dei playoff di Serie C si giocherà domenica 10 giugno alle 20:30 di fronte a un Massimino che sarà con molta probabilità tutto esaurito.

Secondo tempo

La ripresa si apre con una grande occasione del Catania, non sfruttata da Russotto che tarda ad arrivare su un pallone vagante in area. La squadra di Lucarelli fa possesso palla, il Siena lascia l'iniziativa agli avversari e prova a ripartire in contropiede. I siciliani coprono bene, ma non riescono a trovare spazi. Buona occasione per il Catania al 68': Rizzo serve Barisic sulla destra, cross in mezzo per Mazzarani, che da ottima posizione non riesce a trovare il vantaggio. Gol sbagliato, gol subito. Nel momento migliore del Catania, il Siena trova il vantaggio al 70' con Marotta. Neglia trova il proprio capitano in area, che di testa anticipa Pisseri, non perfetto nell'intervento. Il Catania si riversa in attacco alla ricerca del pareggio: all'83' palla perfetta di Lodi per Ripa, l'attaccante del Catania non trova l'impatto con il pallone. Il Catania spreca un'altra ottima opportunità all'88': Barisic riceve in area di rigore, lo stop non è perfetto, la sua conclusione con il destro colpisce l'esterno della rete. L'ingresso di Lodi dona vivacità alla manovra del Catania, gli ottimi lanci del numero 10 liberano spazi per i siciliani, che però sono imprecisi in fase di conclusione. Il Catania protesta al 90' per un fallo di Marotta su Russotto in area: i rossazzurri vogliono il rigore, ma l'arbitro Robilotta lascia giocare. La squadra di Lucarelli sfiora il gol del pareggio al 94', con Curiale che tira di destro su assist splendido di Lodi, il pallone termina fuori. Su questa grande occasione sprecata dai rossazzurri, finisce il match: il Siena batte il Catania 1-0.

Primo tempo

Le due squadre si temono molto e restano bloccate nei primi 15 minuti di gioco, con poche occasioni da entrambe le parti. Al 16' arriva la prima opportunità del match: tiro da fuori area di Rizzo, Pane respinge male, il pallone finisce dalle parti di Russotto, ma la conclusione del l'attaccante rossazzurro viene sporcata da una deviazione e il Siena si salva. Santini resta a terra al 20' dopo uno scontro con Aya: l'attaccante si teneva la testa per un colpo ricevuto alla nuca, ma riesce ad alzarsi e a proseguire il match. Cristiani viene ammonito al 22' per una trattenuta evidente su Mazzarani. Al 23' arriva il primo corner del match, è in favore del Catania: è battuto male e la difesa del Siena libera l'area senza problemi. Santini interviene deciso su Biagianti al 26': la panchina dei siciliani protesta con l'arbitro, accusando il numero 9 del Siena di aver calpestato la gamba del capitano rossazzurro. L'arbitro (il signor Robilotta di Sala Consilina) concede il calcio di punizione, ma non prende provvedimenti disciplinari per Santini. Al 29' cross molto interessante di Mazzarani per Ripa, l'attaccante del Catania sfugge alla marcatura di Panariello, ma non arriva in tempo sul pallone. Al 32' Marotta stende Rizzo e l'arbitro concede un calcio di punizione interessante al Catania dal limite dell'area: sul punto di battuta si presenta Mazzarani, che prova direttamente il tiro in porta, ma il pallone termina fuori. Al 37' grande occasione sprecata per il Catania: Russotto riceve un assist involontario da Cristiani, l'attaccante del Catania calcia al volo da pochi passi, ma il pallone finisce fuori. Il Siena replica un minuto dopo con il sinistro di Iapichino, che termina di poco a lato. Al 44' Cristiani si getta a terra per un problema muscolare, si tocca il bicipite femorale della gamba destra, probabile uno stiramento: è costretto a uscire, entra al suo posto Bulevardi. Su questo cambio si chiude il primo tempo del Franchi sul risultato di 0-0.

Così in campo

SIENA (4-3-3): Pane; Rondanini, Sbraga, Panariello, Iapichino; Cristiani, Gerli, Vassallo; Neglia, Marotta, Santini. Allenatore: Mignani.

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Esposito, Mazzarani, Biagianti, Rizzo, Porcino; Russotto, Ripa. Allenatore: Lucarelli.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi