Real Madrid, Bale: "Senza Cristiano Ronaldo giochiamo più da squadra"

Liga

Il gallese sul Real Madrid dopo l'addio di CR7: "Ora non giochiamo più per il singolo, ma siamo più una squadra. Il gol di Kiev? Gesto fatto d'istinto, le migliori cose nascono così. Ma non capisco perché non sia stato inserito tra i migliori per l'UEFA, vorrei proprio conoscere la commissione"

CHAMPIONS LEAGUE, BALE RICORDA INTER-TOTTENHAM DEL 2010

REAL MADRID, ISCO NON BASTA: 1-1 CON L'ATHLETIC

CR7, I PRIMI DUE GOL CON LA JUVE: VIDEO

Mentre Cristiano Ronaldo ha segnato i suoi primi due gol in Italia con la maglia della Juventus, il Real Madrid si prepara a iniziare la prima Champions League senza il fuoriclasse che ha segnato l'ultimo decennio dei blancos. Quattro trofei alzati nelle ultime cinque edizioni della competizione più importante d'Europa, l'ultimo sotto il cielo di Kiev dopo la finale contro il Liverpool. In quella notte il protagonista non fu CR7, bensì Gareth Bale, che cambiò la partita con una fantastica doppietta. E proprio il gallese ha parlato del Real Madrid senza Cristiano Ronaldo: "Ovviamente sarà un po' diverso non avere un giocatore così grande – ha dichiarato in un'intervista al Daily Mail - Forse saremo un po' più rilassati, credo che ci sarà più uno spirito di squadra, giocheremo più come unità che per un singolo giocatore". Sul cambio in panchina, invece, Bale non si esprime: "Lopetegui meglio di Zidane? Non sono sicuro di voler rispondere".

"A Kiev gol d'istinto, non so perché non sia stato inserito nella lista dei migliori"

Il gallese, poi, ritorna sul fantastico gol in rovesciata a Kiev: "Ero arrabbiato, molto arrabbiato – prosegue - A dire il vero mi sentivo di meritare una maglia da titolare ed è stato difficile lasciare da parte la rabbia, questo mi ha aiutato a segnare questo gol. Potevo scegliere di stoppare la palla e fare qualcosa, ma in una situazione del genere sai di poter provare qualcosa. Se non ci provi, non accade mai nulla. E se hai tempo per pensare, non ci provi mai. I migliori risultati arrivano quando prendi decisioni d'istinto. Sapevo esattamente dove sarebbe andata la palla e nel video si vede che la mia testa sta girando per vedere esattamente dove va la palla. Quando l'ho colpita, sapevo di aver fatto un buon tiro. Gol fuori dalla lista dei migliori per l'UEFA? Non so perchè non ci fosse, mi piacerebbe conoscere la commissione. Non so se fosse meglio del gol di CR7, non sta a me dirlo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche