Real Madrid, Lopetegui verso l'esonero. Arriva Conte?

Liga

Dopo la pesante sconfitta per 5-1 nel Clásico, il Real Madrid è pronto a esonerare Julen Lopetegui: ufficialità attesa per la giornata di lunedì. Santiago Solari e Antonio Conte in pole per sostituire lo spagnolo, con l'ex CT azzurro favorito

CLASICO, MANITA BARCELLONA: 5-1 AL REAL

LA VERITA' SUL FUTURO DI ANTONIO CONTE

ECCO PERCHE' CONTE DICE NO AL REAL MADRID

L'avventura di Julen Lopetegui al Real Madrid è già al capolinea. Dopo il 5-1 incassato nel Clásico contro il Barcellona, l'allenatore spagnolo è destinato a lasciare i Blancos, a soli quattro mesi dal suo arrivo nella Capitale. L'ufficialità dell'esonero dell'ex CT della Spagna, secondo quanto riporta Marca, dovrebbe arrivare nella giornata di lunedì. Corsa a due per la panchina, con Santiago Solari e Antonio Conte in pole. Nelle ultime ore il nome dell'italiano ex Juve e Chelsea è quello che circola di più su siti e radio spagnole: una di queste, Onda Cero, aveva addiritura annunciato una conferenza di presentazione prevista per le 13. Voce che non ha trovato alcuna conferma e smentita da Sky Sport.

Solari subito e poi Conte?

L’ex centrocampista tra le altre dell’Inter, attuale tecnico del Real Madrid Castilla, squadra B del club, costituirebbe una scelta "alla Zidane": l’argentino conosce bene l’ambiente Real e, secondo quanto filtra, nelle ultime settimane la squadra (capitan Ramos in primis) avrebbe spinto perché fosse lui a prendere il posto di Lopetegui nell'eventualità di un esonero. Dopo la disfatta nel Clasico, però, difficilmente i giocatori avranno un ruolo di primo piano nella scelta. La società dovrebbe decidere in maniera autonoma e, in cima alla lista di Florentino Perez c'è proprio il nome di Antonio Conte. L'ex CT sarebbe pronto ad accettare l'eventuale proposta del Real. Madrid che tornerà subito in campo, questo mercoledì in Copa del Rey contro il Melilla. Proprio per questo, secondo quanto riferisce il quotidiano Marca, ci potrebbe anche essere l'ipotesi di Solari a traghettatore per una partita prima di lasciare spazio all'ex Juve e Chelsea.

Conte il "preferito" di Florentino

Antonio Conte è l'allenatore che Florentino ha in mente per risollevare le sorti del suo Real, mentre Solari è quello conosciuto dai giocatori. L'ex Chelsea è molto allettato dalla possibilità di allenare nella Liga ma accetterà l'offerta se capirà che dietro c'è un progetto per il quale verrà apprezzato, altrimenti Conte non ha fretta di trovare una panchina date le innumerevoli possibilità che ha in considerazione dei risultati ottenuti negli ultimi anni. Dunque se Florentino sarà convincente e lo spogliatoio deciso ad accettare il metodo di lavoro dell'italiano allora le possibilità che Conte siederà presto sulla panchina del Real aumentano sensibilmente.

La storia di Lopetegui al Real Madrid

L’avventura di Lopetegui al Real Madrid è stata caratterizzata dal caos fin dal giorno della sua ufficializzazione. Era infatti il 13 giugno 2018 quando i Blancos annunciarono il suo ingaggio per sostituire Zidane. La notizia, arrivata a due giorni dall’inizio del Mondiale, costò il posto da CT della Spagna allo stesso Lopetegui, che aveva tra l’altro rinnovato il suo contratto con la nazionale appena venti giorni prima: l’ex allenatore del Porto fu dunque esonerato dal presidente federale Rubiales e sostituito da Hierro. Dopo l’estate turbolenta, il 52enne, privato di Cristiano Ronaldo, ceduto alla Juventus, ha potuto dunque cominciare a lavorare insieme ai suoi nuovi giocatori. Già l’avvio di stagione è stato però tutt’altro che memorabile: alla prima occasione il Real ha infatti fallito l’appuntamento con il titolo, perdendo la Supercoppa UEFA contro i rivali cittadini dell’Atletico Madrid. Pochi problemi, invece, tra agosto e settembre in Liga spagnola: cinque vittorie e un pareggio (contro l’Athletic Club) nelle prime sei giornate, oltre alla vittoria in Champions contro la Roma. Dal 22 settembre in poi, però, tutto è cambiato: i Blancos hanno infatti inanellato una serie di cinque gare senza vittoria, riuscendo solo a pareggiare contro l’Atletico in campionato. Ko, invece, nei match contro Siviglia, Alaves e Levante, a cui si è aggiunta la sfida europea con il CSKA. La vittoria nella terza giornata di Champions per 2-1 contro il Viktoria Plzen sembrava poter risollevare Ramos e compagni, che sono però pesantemente crollati nel Clasico. E con loro Lopetegui, esonerato dalla società.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche