Espanyol Barcellona 0-4: due gol di Messi, a segno anche Dembelé e Luis Suarez

Liga
leo_messi_getty

Netto successo dei blaugrana trascinati dal solito Messi, che regala due perle su punizione. Ora la squadra di Valverde, complice il passo falso del Siviglia a Valencia, comanda la classifica a +3 dagli andalusi (a loro volta agganciati dall'Atletico Madrid)

ESPANYOL-BARCELLONA MINUTO PER MINUTO

LIGA, I RISULTATI DEL SABATO

Non c'è storia nel derby di Barcellona tra i blaugrana e l'Espanyol. Messi e compagni rifilano un poker a domicilio alla squadra allenata da Cesc Rubì, che resiste 17' e poi incassa il primo colpo. È proprio la Pulga a portare la squadra di Valverde in vantaggio, con una magistrale punizione. Vantaggio che aumenta al 26' quando un suo assist permette a Ousmane Dembelé di raddoppiare. Chi segna fa assist, sembra essere la regola: sullo scadere del primo tempo, infatti, Dembelé fornisce a Suarez la palla del tris. Partita corretta, si va all'intervallo senza cartellini. A metà ripresa Leo Messi si ricorda di essere arrivato 5° al Pallone d'Oro e allora decide di pennellare un'altra punizione delle sue. I tifosi culé si godono il primato in classifica a +3 dal Siviglia, fermato a Valencia (1-1). Martedì sera saranno gli interisti a chiedere al Barça di far valere la legge del Camp Nou, dove è atteso il Tottenham.

Ironia di Lineker su Twitter sul Pallone d'Oro

All'ex centravanti della Nazionale inglese Gary Lineker non è proprio andato giù il posizionamento di Messi nella graduatoria del Pallone d'Oro. Quinto, roba da ridere. E allora pubblica su Twitter un video con didascalia "Standard Messi", video che il Barça retwitta prontamente, utilizzando però un'emoticom con una faccina che fa il segno di tacere. "Shhhh, non si può dire", il senso dell'intervento di chi non vuole creare polemiche. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche