Real Sociedad, Barrenetxea migliore in campo: poi affitta la bici e torna a casa

Liga

Il giovanissimo attaccante esterno, classe 2001, dopo la partita contro il Getafe ha affittato una bici per tornare a casa. Solo qualche ora prima era stato il migliore in campo e lo stadio lo aveva omaggiato con una bellissima standing ovation

BOATENG: "POTEVO GIOCARE 10 ANNI NEL REAL"

MESSI VINCE LA DECIMA. IL RECORD DI GIGGS E' VICINO

Giocare in Liga, essere sul taccuino delle più grandi squadre spagnole e non solo. Poter avere tutto, ma decidere - nonostante questo - di tornare a casa in bici dopo una partita vista da tutto il paese. Sì, si può fare. Chiedere ad Ander Barrenetxea per averne una conferma. Il giovanissimo talento della Real Sociedad, una volta finito il match contro il Getafe vinto per 2-1, ha deciso di tornare a casa pedalando. Essendo minorenne, infatti, non ha ancora la patente e i genitori, per impegni personali, non hanno potuto andare allo stadio e, dunque, riaccompagnarlo a casa. Una volta volta terminata la partita il giocatore non ha voluto chiedere nessun passaggio a compagni di squadra o ad autisti privati del club. Il classe 2001 ha preferito affittare una delle biciclette del Comune di San Sebastian presenti nel parcheggio di Plaza Easo. Un gesto di grande umiltà, che dice molto di quest'ala veloce e rapida che ai più ricorda Payet. Il tutto è stato reso ancora più particolare dal fatto che il giovane Ander, soltanto qualche ora prima, era uscito dallo stadio salutato da una standing ovation generale, merito della grande prestazione offerta contro il Getafe. Un premio che il suo allenatore gli ha voluto concedere sostituendolo al 91'. Lui ha ringraziato, è sceso negli spogliatoi, si è fatto la doccia e poi via, una bella pedalata fino a casa. 

Chi è Ander Barrenetxea?

Non solo il titolo di migliore in campo nella partita contro il Getafe. Ander Barrenetxea è una sorpresa solo agli occhi di chi non segue la Liga. In Spagna è ormai diventato una certezza. E' stato il primo ragazzo nato nel nuovo millennio ad esordire nella massima serie del calcio spagnolo il 21 dicembre scorso nella gara contro il Deportivo Alavès. Da allora è stato una presenza costante nella lista dei convocati della prima squadra. Il 14 aprile la prima da titolare contro l'Eibar, da lì non si è più fermato. Ad oggi sono 6 le presenze in Liga. Tutte iniziate e proseguite da attaccante sinistro, che ama accentrarsi per poi concludere di destro. Il suo contratto con la Real Sociedad scade nel 2025. Allora sarà patentato, ma l'umiltà saprà conservarla. Anche nel caso, più che probabile, che approdi in una big di Spagna. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche