Barcellona, Leboeuf attacca Suarez: "Un imbroglione, non lo stimo. È un cattivo esempio"

Liga

L'ex Chelsea attacca l'uruguaiano: "Non lo stimo, è un imbroglione che si lamenta sempre. Non sopporto che un giocatore del genere calchi i campi di calcio, è un cattivo esempio per i più giovani"

SUAREZ, IL FIGLIO LAUTARO IMITA MORSO A CHIELLINI

BEFFA BARÇA, AI REDS 5 MLN PER "COLPA" DI COUTINHO

BARÇA KO, MESSI PIANGE IN SPOGLIATOIO AD ANFIELD

"Mi piace molto il Barcellona, però sono stato contento che non sia andato in finale di Champions e questo per via di Luis Suarez, un calciatore che non stimo", Frank Leboeuf non le manda di certo a dire. L’ex difensore tra le altre del Chelsea, campione del Mondo con la Francia nel 1998 e oggi opinionista televisivo, non ha nascosto la sua avversione nei confronti dell’attaccante uruguaiano del Barcellona nel corso di un’intervista rilasciata a RMC Sport: "Non ho rispetto per un calciatore come lui. Sicuramente è un grande calciatore e sta facendo una grande carriera, ma è un imbroglione e un piagnucolone. Uno che si lamenta sempre, un calciatore di cui non ho rispetto", le sue parole.

"Suarez cattivo esempio per i giovani"

Leboeuf ha poi rincarato la dose: "Non sopporto che un giocatore del genere calchi i campi di calcio, è un cattivo esempio per i più giovani. Ricordate quello che ha fatto contro il Ghana? Poi in due occasioni ha morso anche gli avversari… Se dovessi giocare contro di lui -  ha aggiunto l’ex Chelsea - finirei per essere espulso, mi sorprende ogni volta che i suoi avversari riescano a mantenere il sangue freddo davanti a uno così, che farebbe qualsiasi cosa per non farti finire la partita", ha concluso Frank Leboeuf.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche