Barcellona, Dembélé evita i test medici e dorme 5 ore in aeroporto

Liga

Il francese si era infortunato con l’Athletic Bilbao ma prima di sottoporsi agli esami medici è volato in Senegal, ritenendo il problema di lieve entità. Al rientro invece gli accertamenti hanno evidenziato un infortunio muscolare da oltre un mese di stop

ESPANYOL-SIVIGLIA, OMAGGIO AI GIOCATORI SCOMPARSI

REGULLON PERDE LA SCOMMESSA: RISCHIA TATUAGGIO VIRALE

Ousmane Dembélé ne ha combinata un’altra delle sue. Il giocatore del Barcellona ha fatto nuovamente parlare di sé per l’ennesimo comportamento irriverente, dopo la bruciante sconfitta all’esordio in Liga contro l’Athletic Bilbao. Il francese ha riportato un infortunio muscolare al termine della partita e ha fatto rientro a Barcellona con la squadra nella notte. Tuttavia, il sabato mattina seguente ha deciso di prendere un aereo privato per andare in Senegal alle 10:00. Ha atteso in aeroporto il fratello che in realtà è arrivato molto dopo, alle 15:00: nel frattempo, Dembélé si è accomodato su un divano e ha dormito per ben cinque ore. Intanto, lo staff medico dei blaugrana aveva espressamente richiesto al giocatore di sottoporsi agli accertamenti medici necessari per stabilire l’entità del problema fisico, ma l’attaccante si è rifiutato, rendendosi disponibile solo nel tardo pomeriggio di lunedì, alla ripresa degli allenamenti.

L’entità dell’infortunio

Dembélé ha sottovalutato l’infortunio, ritenendolo di poco conto. Sensazione che si è rivelata sbagliata quando ha provato a svolgere il lavoro con la squadra, senza riuscirci. Così, è stata notata una rottura fibrillare al bicipite femorale della coscia sinistra, che significa una prognosi di 5 settimane, in cui il Barcellona non potrà averlo a disposizione. Un’altra difficoltà, dunque, nell’inizio di stagione complesso dei catalani.

I più letti