Barcellona, si complica l'infortunio di Messi: slitta il rientro

Liga

Si allungano i tempi di recupero dall'infortunio al soleo per Leo Messi, che non esordirà in Liga contro l'Osasuna. Rientro in campo rimandato almeno a metà settembre: il Barcellona non vuole prendersi rischi

IL BARÇA: "SIAMO PIÙ VICINI A NEYMAR"

BARCELLONA, FATI: DEBUTTO DA RECORD A 16 ANNI

BARCELLONA, 5-2 AL BETIS SENZA MESSI

Il rientro in campo di Leo Messi non è imminente. Nonostante le buone impressioni destate dal giocatore negli ultimi giorni, che avevano fatto presagire il fatto che l’argentino fosse pronto a fare il suo esordio stagionale nella Liga, le sue condizioni si sono nuovamente complicate. Il recupero dall’infortunio al soleo che lo tiene ai box dai primi di agosto è infatti più lento del previsto, anche se non ci sarebbe stata nessuna ricaduta, come assicurato da esponenti del club. A questo punto è esclusa la possibilità che il fenomeno blaugrana possa tornare in in campo nel match del 31 agosto contro l’Osasuna. Il Barcellona, dal canto suo, vuole essere molto prudente e non avere fretta: la sosta imminente per gli impegni delle nazionali, ai quali Messi non prenderà parte, può essere il momento utile per attendere la completa guarigione dell’attaccante, destinato dunque a rimandare la sua prima stagionale almeno fino al 14 settembre, data della sfida contro il Valencia. Dal club, come spiegato dai media spagnoli, non ci sarà nessun nuovo comunicato sulle sue condizioni: martedì Messi non si è allenato con la squadra e ha continuato a parte il suo piano di recupero dall’infortunio. Quello di inizio agosto promette di essere l'infortunio più grave per Messi dal 2015 a oggi.

I più letti