Valencia-Leganes 1-1

Liga

E' pari e patta tra Valencia e Leganes nel match valevole per la quinta giornata della Liga spagnola. Le reti che hanno deciso il risultato sono arrivate tutte nel primo tempo: al punto di Parejo su rigore risponde il gol segnato da Rodríguez

E' successo tutto nei primi 45 minuti di gara con le due squadre che hanno risposto colpo su colpo. A sbloccare il match ci ha pensato il Valencia ma il vantaggio non è durato molto dato che la situazione di parità si è ristabilita prima dell'intervallo. Nei secondi 45 minuti di gioco non sono arrivate altre reti con entrambe le squadre che hanno preferito chiudere ogni spazio. Anche in quest'ottica possiamo leggere i cambi effettuati. L'imperativo, era provarci evitando però di uscire con una sconfitta che avrebbe complicato non poco la situazione di classifica.

Il Valencia è riuscito a passare in vantaggio al 21° minuto grazie al gol di Daniel Parejo, il Leganes è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro prima della fine del primo tempo con Rodríguez. Il secondo tempo si è concluso con il medesimo risultato del primo.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: sia Jasper Cillessen (Valencia) che Juan Soriano (Leganes) hanno effettuato 3 interventi a testa.

Molto agonismo in campo con 7 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Leganes e 3 per il Valencia.

Nonostante il pareggio, il Valencia ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (62%). In parità il numero dei tiri totali (13) e di quelli nello specchio della porta (4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (470-253): si sono distinti Kondogbia (62), Gabriel Paulista (61) e Ezequiel Garay (60). Per gli ospiti, Recio è stato il giocatore più preciso con 44 passaggi riusciti.

Daniel Parejo è stato il giocatore che ha tirato di più per il Valencia: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Leganes è stato Óscar Rodríguez a provarci con maggiore insistenza concludendo 5 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Valencia, il centrocampista Geoffrey Kondogbia è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (11 sui 21 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%). L'attaccante Carrillo è stato invece il più efficace nelle fila del Leganes con 10 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (15).


Valencia (4-4-2 ): J.Cillessen, J.Gayá, Gabriel Paulista, D.Wass, E.Garay, D.Parejo (Cap.), Gonçalo Guedes, G.Kondogbia, F.Coquelin, Maxi Gómez, R.Moreno. All: Albert Celades
A disposizione: D.Cheryshev, M.Diakhaby, J.Doménech, K.Gameiro, Lee Kang-In, J.Costa, F.Torres.
Cambi: J.Costa <-> J.Gayá (56'), K.Lee <-> M.Gómez (59'), F.Torres <-> F.Coquelin (83')

Leganes (3-1-4-2 ): J.Soriano, K.Omeruo, D.Siovas, U.Bustinza (Cap.), R.Pérez, A.Ruibal, Ó.Rodríguez, Recio, J.Silva, G.Carrillo, M.Braithwaite. All: Mauricio Pellegrino
A disposizione: J.Eraso, André Grandi, R.Mesa, Kévin Rodrigues, C.Awaziem, Y.En-Nesyri, J.Arnáiz.
Cambi: C.Awaziem <-> A.Ruibal (57'), K.Rodrigues <-> D.Siovas (73'), Y.En-Nesyri <-> G.Carrillo (79')

Reti: 21' (R) Parejo (Valencia), 35' Rodríguez (Leganes).
Ammonizioni: G.Kondogbia, F.Torres, G.de Abreu, J.García del Pozo, D.Siovas, J.Soriano, R.Pérez

Stadio: Mestalla
Arbitro: Javier Estrada Fernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti