Bale "gioca" a golf anche all'allenamento del Real Madrid. VIDEO

Liga
bale

Il gallese non resiste alla tentazione e simula qualche colpo anche durante la seduta del Real. Zidane: "Sono adulti, sanno quello che devono fare"

Quella di Bale per il golf sta diventando una vera e propria ossessione. Un chiodo fisso che non facilita i già complicati rapporti tra l'attaccante e il suo allenatore, Zinedine Zidane, noti ormai da tempo. E tra i motivi che hanno spinto le due parti ad allontanarsi c'è proprio lo scarso atteggiamento e impegno del gallese e la sua distrazione dovuta al 'green'. Le priorità dell'ex Tottenham sono state già tema di discussione e ironia nelle settimane precedenti, con Bale accusato di mettere il Real all'ultimo posto. La risposta è arrivata in occasione delle qualificazioni europee, con una bandiera esposta dal capitano gallese e dai suoi compagni che recitava: «Galles, Golf, Madrid». A distanza di qualche giorno da quell'episodio, si è registrata un'altra scena curiosa. Le telecamere, infatti, hanno ripreso il 30enne, durante l'allenamento individuale con i Blancos (soffre di un edema al bicipite femorale della gamba sinistra), simulare a più riprese un tiro con una mazza da golf, con tanto di sorrisi e tentativi di centrare le porte piccole. Questa volta Zizou ha deciso di contenere la polemica e in conferenza stampa ha detto: "Sono adulti e sanno cosa fare. Non ho intenzione di fermare né lui né nessun altro giocatore".

La bandiera di Bale

Il futuro di Bale

Il rapporto incrinato tra Bale e il Real alimenta, inevitabilmente, i rumors di mercato legati al futuro del gallese. Si è parlato anche di un possibile ritorno al Tottenham, allenato da Mourinho e con il quale l'attaccante si è solo sfiorato nello sliding doors del 2013. "Se mi piacerebbe averlo? - ha detto lo Special One -. Dai, non avete bisogno che io vi dia una risposta…“. Frena le voci di una partenza, invece, il suo agente. "Non ha mai chiesto di andare via, ha un contratto e finché lo vogliono lì non c'è molto che si possa fare - ha dichiarato Barnett alla BBC -. Non è entusiasta, ma finché ha un contratto darà il 100%. I numeri dimostrano che quando lui è in campo, il Real ha più chance di vincere: è uno dei migliori giocatori al mondo".

CALCIO: SCELTI PER TE