Betis-Atletico Madrid 1-2

Liga
default

Nel match valevole per la diciottesima giornata della Liga spagnola, il duello tra Atletico Madrid e Real Betis finisce 2-1 per Oblak e compagni. A sbloccare la gara ci pensa una rete di Correa. Chiude i giochi Morata, inutile la rete finale del Real Betis

Vittoria preziosa quanto sofferta per l'Atletico Madrid di Simeone contro il Real Betis che, dopo essere riuscito a rientrare in partita, non ha trovato il pertugio giusto per riequilibrare il match. Oblak e compagni hanno vinto per 2-1 incamerando tre punti davvero importanti. Dopo aver sbloccato la partita con il gol di Ángel Correa, l'Atletico Madrid aveva fatto anche la cosa più difficile ovvero raddoppiare rendendo quindi più difficile la risalita del Real Betis. La partita però non vola via in modo totalmente liscio per gli uomini di Simeone che al minuto 93 vedono dimezzarsi il proprio vantaggio. Il tempo stringe, le lancette corrono e il disperato assalto finale del Real Betis non regala l'ultima gioia agli uomini di Ferrer. Ángel Correa e Álvaro Morata hanno segnato entrambi un gol nella vittoria della propria squadra.

Dopo un primo tempo senza reti, nel secondo tempo l'Atletico Madrid è riuscita a portarsi sul risultato di 2-0 grazie a Ángel Correa al 58° e Álvaro Morata al 84°. Il Real Betis ha segnato il gol della bandiera al 93° minuto con Marc Bartra, ma non è riuscito a evitare la sconfitta.



Nonostante la sconfitta, il Real Betis ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (67%), ha effettuato più tiri (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (5-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (519-217): si sono distinti Aissa Mandi (82), Zouhair Feddal (73) e Sergio Canales (66). Per gli ospiti, Thomas Partey è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Álvaro Morata è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Atletico Madrid: 4 volte di cui 3 nello specchio della porta. Per il Real Betis è stato Emerson a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nell'Atletico Madrid, il centrocampista Saúl Ñíguez è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 22 totali). Il centrocampista Nabil Fekir è stato invece il più efficace nelle fila del Real Betis con 14 contrasti vinti (25 effettuati in totale).


Real Betis (4-1-4-1 ): J.Robles, Álex Moreno, Emerson, A.Mandi, Z.Feddal, A.Guardado, Joaquín (Cap.), S.Canales, M.Bartra, N.Fekir, Loren Morón. All: Joan Francesc Ferrer
A disposizione: Dani Martín, C.Tello, E.González, B.Iglesias, W.Kaptoum, A.Barragán, D.Lainez.
Cambi: B.Iglesias <-> L.Morón (60'), D.Lainez <-> A.Guardado (70'), C.Tello <-> A.Mandi (83')

Atletico Madrid (4-4-2 ): J.Oblak (Cap.), J.Giménez, Renan Lodi, Felipe, K.Trippier, H.Herrera, S.Ñíguez, T.Partey, T.Lemar, Á.Morata, João Félix. All: Diego Simeone
A disposizione: Á.Correa , M.Sánchez, M.Llorente, S.Arias, I.Saponjic, M.Hermoso, A.Adán.
Cambi: Á.Correa <-> T.Lemar (57'), M.Llorente <-> J.Sequeira (89')

Reti: 58' Correa (Atletico Madrid), 84' Morata (Atletico Madrid), 93' Bartra (Real Betis).
Ammonizioni: J.Sequeira, T.Partey, Á.Morata, A.Mandi, M.Bartra

Stadio: Benito Villamarín
Arbitro: Xavier Estrada Fernández

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche