Coronavirus, morto Lorenzo Sanz: è stato presidente del Real Madrid

Liga
©Getty

L’imprenditore si è spento all’età di 76 anni dopo aver trascorso alcuni giorni in terapia intensiva a causa del coronavirus. È stato presidente del Real Madrid dal 1995 al 2000

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Lorenzo Sanz, ex presidente del Real Madrid, si è spento all’età di 76 anni. Sanz aveva contratto il coronavirus e da alcuni giorni era ricoverato in terapia intensiva. Purtroppo, però, non è riuscito a sconfiggere la malattia. Imprenditore nel ramo immobiliare, Sanz è stato presidente del club spagnolo tra il 1995 e il 2000, anni in cui al Real Madrid ha allenato Fabio Capello (stagione 1996/97) nella sua prima parentesi alla guida dei Blancos. Sotto la sua presidenza, la squadra ha conquistato una Liga, una Supercoppa spagnola, una Coppa Intercontinentale e due Champions League. Nel 2000 gli subentrò Florentino Perez e nel 2005 sembrava essere prossimo il suo acquisto del Parma, poi sfumato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche