Coronavirus, Lorenzo Sanz, ex presidente del Real Madrid, in terapia intensiva

Liga

L'ex numero uno dei Blancos, 76 anni, è stato ricoverato in gravi condizioni dopo essere risultato positivo al Covid-19. E' stato presidente dal 1995 al 2000, conquistando due Champions League

Una brutta notizia scuote l'ambiente del Real Madrid. L'ex presidente Lorenzo Sanz, 76 anni, è stato ricoverato in terapia intensiva dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Secondo il quotidiano Ideal, l'ex numero uno madridista si trova in gravi condizioni dopo aver mostrato i sintomi del contagio già nei giorni scorsi, decidendo così per il ricovero ospedaliero. Sanz è stato alla guida del Real Madrid dal 1995 al 2000: un'epoca breve ma vincente per il club che in cinque stagioni conquistò una Liga, una Supercoppa spagnola, una Coppa Intercontinentale e due Champions League (1997-98 in finale contro la Juventus e 1999-00 contro il Valencia). Nonostante un periodo di importanti successi il suo ciclo giunse al termine nel 2000, in seguito alla sconfitta elettorale contro Florentino Perez, che mantenne la promessa di comprare Luis Figo dal Barcellona e diede il via all'era dei Galacticos.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche